Che materia stai cercando?

Letteratura francese - Esther Guimond Appunti scolastici Premium

Appunti di Letteratura francese sulla biografia di una cortigiana dalle origini sconosciute Esther Guimond, che per il suo tempo riuscì ad influenzare la stampa e la politica locale. Allegra e spigliata, Guimond non era così bella né aveva tanto charme, ma conosceva tutti gli uomini di Stato e in alcune occasioni... Vedi di più

Esame di Letteratura Francese docente Prof. G. Scaraffia

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Esther Guimond

(Le Lion, la Paysanne, morta nel 1879)

Esther Guimond influenzò la stampa e la politica del suo tempo.

La sua famiglia, il luogo e la data di nascita sono sconosciute: sappiamo solo che era di umile origine, che

nacque all'inizio del secolo e non ricevette un'educazione.

Raccontò che lavorava nel laboratorio di una sarta, e fu lanciata da Guizot, il professore della Sorbona,

ministro degli Interni e della Pubblica Istruzione sotto Luigi Filippo d'Orleans, e conosciuto per la sua

austerità.

Una sera Esther andò all'Opera con un bel vestito da Pierrot, in taffettas bianco ornato di rose bianche, e

con delle scarpe in raso bianco. La serata fu allegra e l'indomani mattina andò a prendere la colazione con

degli amici. A mezzogiorno furono sorpresi da un'acquazzone, ed Esther non aveva nè l'ombrello nè

l'argento per prendere una carrozza, perchè aveva speso gli ultimi soldi per acquistare l'abito e le scarpe in

raso. Mentre camminava sul ponte Royal, uno degli uomini importanti dell'epoca passò nel suo veicolo,

vide Esther e le chiese come mai con un tempo simile portava le scarpe in raso bianco. Esther che aveva

sempre la risposta pronta disse "perchè sapevo che mi avreste fatto salire sulla vostra carrozza". L'uomo la

portò da lui e le diede del denaro. Così Esther entrò nella galanteria.

I Gouncourt dicevano che Esther aveva l'aria di una portinaia, lontano dall'essere bella. Alcuni la

chiamavano "il leone" (soprannome di cui era fiera), altri la chiamavano "la contadina". Aveva molto spirito

e cinismo, ed era molto sfrontata.

Durante il regno di Luigi Filippo, il suo salotto era frequentato dagli scrittori e dai politici più conosciuti

dell'epoca.

Insieme a Guizot, la sua più bella conquista fu Émile de Girardin, giornalista e fondatore del primo

quotidiano popolare francese "La Presse": l'uomo che creò in Francia la stampa a buon mercato e divenne

così il giornalista del secolo. Era sposato con Delphine Gay, scrittrice molto amata dagli uomini di lettere del

suo tempo. Girardin pensava (a torto) che sua moglie fosse infedele e così la tradì spesso. Era un uomo

testardo senza pietà, duro con i suoi subordinati, affascinante con i suoi eguali.

Esther Guimond conquistò Girardin facendolo ridere: un giorno lui la riaccompagnò a casa e le lasciò

200franchi sul camino, ma lei glieli rimandò indietro con la nota "niente stampa a buon mercato per me".

Girardin le fece costruire un piccolo hotel all'angolo della via Chateaubriand e le diede 1000franchi al mese.

A volte le mandava i suoi articoli, perchè lei si lasciasse scappare un'osservazione pertinente o una parola

divertente.

Di tanto in tanto Esther gli raccontavai suoi aneddoti pieni di calunnie, e Girardin ne era contento, perchè

così nutriva la sua rubrica.


PAGINE

2

PESO

86.47 KB

AUTORE

ninja13

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Letteratura francese sulla biografia di una cortigiana dalle origini sconosciute Esther Guimond, che per il suo tempo riuscì ad influenzare la stampa e la politica locale. Allegra e spigliata, Guimond non era così bella né aveva tanto charme, ma conosceva tutti gli uomini di Stato e in alcune occasioni fu pure incaricata dal Governo per svolgere dei negoziati con i giornalisti oppositori.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea triennale in Scienze della moda e del costume
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ninja13 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura Francese e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Scaraffia Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura francese

Letteratura francese - Blanche D'Antigny
Appunto
Letteratura francese - La Paiva
Appunto
Letteratura francese - Anglè Josephine Savatier
Appunto
Letteratura francese - Cora Pearl
Appunto