Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Foucault non parla di strutture di linguaggio ma di DISCORSI. Tra il

discorso e l’autore ciò che viene prima è il discorso; ciò significa che viene

messo in discussione il ruolo centrale del soggetto.

In Foucault la storia e la filosofia cono confuse; non ha più senso

l’archivio generale da cui si possono ritagliare le

distinguerle. La storia è

traiettorie dei discorsi.

CAPITOLO II “TRAGEDIA E NASCITA DEL DIRITTO: SACRO E

VERO NELLA ONDANNA DI EDIPO”

La tragedia di Edipo è la prima testimonianza che abbiamo della pratiche

giudiziarie greche, è la storia di una ricerca della verità. La prima

testimonianza della ricerca della verità nel procedimento giudiziario greco

risale all’Iliade. Si tratta della storia della disputa di Antiloco e Menelao

durante i giochi organizzati in occasione della morte di Patroclo. In questa

storia la verità non viene stabilita giudiziariamente ma per mezzo di un

gioco-prova (giuramento davanti a Zeus).

In Edipo la verità assume molte forme.

Quando parlano il dio Apollo e l’indovino Tiresia la verità è espressa in

di prescrizione e profezia. L’ultima t4estimonianza, quella decisiva

forma

è quella dei due schiavi. Non si tratta di uno sguardo eterno, illuminante di

un dio, ora è lo sgurdo di due persone che vedono e ricordano di aver visto

con i loro occhi umani: questo lo sguardo del testimone. Questo è lo

sguardo omesso da Omero nel parlare dello scontro e del litigio tra

Antiloco e Menelao. Le due linee di fondo della tragedia di Edipo sono la

comunicazione tra i pastori e gli dei. In Edipo Re, Edipo no difende in

nessun modo la sua innocenza, il suo problema è il potere e come fare per

conservarlo. A Edipo non importa se ha ucciso il padre, a lui interessa solo

mantenere il potere. Edipo ha il potere, ma lo ottiene alla fine di una serie

egli diviene dall’uomo più

di eventi e d avventure al cui compiersi

miserabile il più potente.

Questo è il destino di molti tiranni che sorgono in Grecia: non solo

conobbero gli alti e i bassi della loro sorte personale, ma inoltre fecero

opera di recupero attraverso una distribuzione economica. Edipo non dà

importanza alle leggi e le sostituisce con i suoi ordini. Il sapere di Edipo è

questa specie di sapere di esperienza e allo stesso tempo, questo sapere

solitario, di conoscenza, sapere dell’uomo che vuole vedere con i suoi

propri occhi, solo, sena ricorrere a ciò che si dice, né ascoltare nessuno:

sapere autocratico del tiranno. Edipo ci mostra il caso di chi per sapere

troppo nulla sapeva. Quando il potere è tacciato di ignoranza, da un lato

rimarranno l’indovino e il filosofo in comunicazione con la verità,

dal’altro ci sarà il popolo che, anche quando è assolutamente sprovvisto

del potere, custodisce in sé il ricordo o può dare testimonianza della verità.

CAPITOLO III “IL DIRITTO MEDIOEVALE TRA PROVA E

INQUISITIO”

L’autore fa riferimento, nelle precedenti conferenze, a due forme di

regolamento giudiziario nella civiltà greca:

1. Omero presenta due guerrieri che si affrontano per sapere chi stava

ingannando e chi no, chi aveva violato il diritto dell’altro. In questo

procedimento non vi è giudice, indagine o testimonianza.

2. in Edipo Re appare un personaggio nuovo rispetto al vecchio

procedimento: il pastore. Egli funge da testimone. Il testimone può,

da solo, per mezzo del gioco della verità, sconfiggere i più potenti.

Il diritto di dare testimonianza è una grande conquista della democrazia

greca perché in seguito ha prodotto una serie di grandi forme culturali, che

caratterizzano la società greca, come la filosofia, i sistemi razionali, i

sistemi scientifici. Si sviluppa un’arte di persuadere, cioè la retorica greca.

C’è, infine, lo sviluppo di un nuovo tipo di conoscenza: conoscenza per

testimonianza, per ricordi o per ricerca. Questa rivoluzione dette come

risultato l’elaborazione di una determinata forma di scoperta giudiziaria,

l’indagine, che costituisce il modello per una serie di altre conoscenze

filosofiche, retoriche ed empiriche che caratterizzano il pensiero greco.

Nel Medioevo europeo di assiste ad una specie di seconda nascita

dell’indagine. Il suo destino sarà coestensivo al destino stesso della cultura

chiamata europea o occidentale.

DIRITTO GERMANICO(prima dell’invasione dell’Impero Romano)

 l’azione penale era come un duello perché comportava la sola

presenza di questi personaggi: colui che si difende o colui che

accusa.

 Quando un individuo si dichiarava vittima e reclamava riparazione

da un altro, la liquidazione giudiziaria si portava a termine come una

specie di lotta tra i contendenti

 Il diritto germanico suppone che il diritto sia un ruolo particolare di

condurre la guerra tra gli individui

 L’interruzione può essere un patto: ad un certo momento i due

avversari ricorrono ad un patto che stabilisca una somma di denaro

che costituisce il riscatto.

 Non esistono terzi, ma solo i due contendenti

DIRITTO FEUDALE

 Il litigio tra gli individui si regolamentava per mezzo del sistema

della prova

  l’accusato poteva riunire dei testimoni i quali

Prove sociali

giuravano la sua innocenza. Per prestare giuramento era necessario

avere legami di parentela con l’accusato che non garantivano la sua

innocenza ma la sua importanza sociale.

 

Prove di tipo verbale quando un individuo era accusato doveva

rispondere con un certo numero di formule, garantendo di non aver

commesso il delitto. Poteva succedere che l’individui fallisse o

avesse successo ne pronunciare queste formule. Un errore di

grammatica invalidava la formula.

 

Prove corporali o anche ordalie sottomettere una persona ad un

gioco, una sorta di lotta con il su stesso corpo per comprovare se era

capace di vincere o se avrebbe fallito.

In questo sistema non si tratta di ricercare la verità, ma solo di accettare o

rinunziare alla prova. Caratteristiche del sistema:

 Se l’individuo rinuncia perde il processo anticipatamente

 La prova, se affrontata, termina con una vittoria o un insuccesso; in

nessun momento scompare la sentenza.

 La prova è automatica

 Non è necessaria a presenza di un terzo individuo per distinguere

due avversari

 Questo sistema non determina chi dice la verità ma solo chi è il più

forte è l’introduzione del’indagine.

Una nuova forma di sapere e di giustizia

Nell’Alto Medioevo si rafforzò un processo che dava il potere a coloro che

accumulavano ricchezze e avevano il potere delle armi.

 Viene introdotta una giustizia alla quale sottostare. Gli individui

devono sottomettersi ad un potere esterno ad essi ch viene loro

imposto come potere giudiziario e politico.

 Appare una figura nuova, il procuratore, che si presenta come

rappresentante del sovrano, del re o del signore.

 è

l’infrazione un’offesa o lesione

Appare una nozione nuova: di un

individuo all’ordine, allo Stato.

 Lo Stato o il sovrano non è solo la parte lesa ma anche quella che

esige riparazione meccanismo delle confische. Le confische dei

beni sono uno dei grandi mezzi per arricchirsi e incrementare le loro

proprietà

Se la vittima di un’infrazione è il re, se il procuratore è colui che per primo

si appella, si capisce che la soluzione giudiziaria non può più ottenersi

attraverso i meccanismi della prova. Due modelli per risolvere il problema:

1. modello intra-giuridico: era il delitto in flagrante, quando un

individuo veniva sorpreso nel momento esatto in cui commetteva il

crimine. Il problema era come generalizzare questo modello

2. modello extra-giudiziario: quando i rappresentanti del sovrano

dovevano risolvere un problema di diritto, di potere, si compiva un

procedimento la INQUISITIO(indagine): il rappresentante del potere

chiamava delle persone considerate capaci di conoscere i costumi, il

diritto, le riuniva, faceva giurare loro di dire la verità,domandavano loro

cosa sapevano, cosa avevano visto e in seguito li lasciava soli affinchè

deliberassero. Alla fine di questa delibera si chiedeva la soluzione del

problema.

Il procedimento di indagine amministrativa ha alcune caratteristiche

importanti:

 il potere politico è il personaggio centrale

 il potere si esercita all’inizio, facendo domande

 per determinare la verità, il potere si rivolga ai notabili, le persone che

considera capaci di sapere

 i potere consulta i notabili senza forzarli a dire la verità mediante

l’impiego della violenza, della pressione o della tortura.

La Chiesa praticava l’indagine. Il vescovo istituiva prima la inquisitio

generalis, domandando a tutti cosa era successo durante la sua assenza; Il

vescovo poi passava in n secondo momento, la inquisitio specialis,che

cosa era stato fatto e chi l’aveva fatto. La

consisteva nel verificare che

confessione del colpevole poteva interrompere l’inquisitio in qualsiasi

momento.

L’indagine sostituirà la procedura del delitto in flagrante.

Conclusioni:

 d’indagine viene contrapposta alle vecchie

la nuova procedura

 l’indagine nell’Europa medievale è soprattutto una forma di governo


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

10

PESO

255.25 KB

AUTORE

ninja13

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti su Istituzioni e mutamento sociale per l'esame del professore D'Alessandro.
Negli appunti è possibile attuare uno studio approfondito riguardante:
il giuridico come luogo provilegiato della verita’: origine o invenzione?;
tragedia e nascita del diritto: sacro e vero nella ondanna di edipo;
il diritto medioevale tra prova e inquisitio;
l’eta’ dell’illuminismo: splendore della verita’ e buio della prigione;
l’eta’ industriale: il carcere panottico metafora della societa’ disciplinare.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della formazione primaria
SSD:
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ninja13 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Istituzioni e mutamento sociale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Suor Orsola Benincasa - Unisob o del prof D'Alessandro Lucio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Istituzioni e mutamento sociale

Mose appunti
Appunto
Istituzioni e mutamento sociale – Diritto possibile
Appunto
Istituzioni e mutamento sociale – Diritto possibile
Appunto
Strade della violenza
Appunto