Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Un riepilogo sulle funzioni IS - LM

1

    

Y [(

C cTr cT ) I ( r ) G ]

 

1 c (

1 t )

M=kY-hr IS

LM

Effetto di una politica monetaria

espansiva

• Quando “M” (la moneta) aumenta. Nel punto 1 il mercato

della moneta non è più in equilibrio: c’è un eccesso di

liquidità, il pubblico si sposta sui titoli, sale il loro prezzo,

e scende il tasso di interesse;

• Il sistema raggiunge così la nuova LM in corrispondenza

del vecchio livello di Y;

• La diminuzione del tasso di interesse stimola

l’investimento e, attraverso il meccanismo del

moltiplicatore, la domanda aggregata

• La conseguente crescita del reddito provoca un aumento

di KY, sicchè il tasso di interesse riprende a salire

• Il sistema si muove ora lungo la nuova LM e il processo

va avanti fino al nuovo equilibrio macroeconomico

identificato tra la nuova LM e la vecchia IS

Graficamente LM1

LM2

1

r2 2

r1 IS1

Y1

Y2 Y

Che effetto ha un aumento della

spesa pubblica

• L’aumento della domanda aggregata mette in

moto il moltiplicatore sicchè il prodotto nazionale

comincia ad aumentare

• La crescita del reddito fa aumentare anche KY

(la domanda di moneta per transazioni)

• Siccome l’offerta di moneta è data, l’eccesso di

domanda nel mercato della moneta fa

aumentare il tasso di interesse

• Il sistema si muove cos’ lungo la LM fino al

nuovo punto di equilibrio

r LM

2

1 IS2

IS1 Y

Esercizio su IS - LM

• Una ipotetica economia è descritta dalle relazioni:

• C=10+0,8Yd Consumo

• Reddito disponibile

Yd=Y-T

• Investimenti

I=16-0,36i Spesa pubblica

• G=10 Tassazione

• T=0,2Y Domanda attesa

• Da=Y

• Derivare la relazione IS

• Individuare il tipo di squilibrio economico dei punti a

sinistra e a destra della curva IS

Soluzione a

• Y=C+G+I =10+0,8(Y-0,2Y)+10+16-0,36i

= 36+0,64Y-0,36i

Y(1-0,64)=36-0,36i

IS : Y = 100 –i

La relazione negativa tra Y ed i riflette la

relazione tra domanda e tasso di interesse

attraverso la funzione degli investimenti.

Soluz. b

• Per valutare il tipo di squilibrio economico

dei punti nel piano (i,Y) al di fuori della IS,

proviamo a ragionare sui punti A e B della

figura. Eccesso di offerta

A B

i1 Eccesso di domanda

i2 IS

Y1 Y2

Punto A

• Affinchè il livello di reddito Y1 potesse avere un

valore di equilibrio, il tasso di interesse dovrebbe

essere maggiore di i e pari esattamente a i1. Ciò

significa che il livello di reddito-produzione Y1

sarebbe compatibile con l’equilibrio sul mercato

dei beni e dei servizi solo con un minore livello di

spesa per investimenti. Poiché gli investimenti

sono una componente della spesa nel punto A si

verifica un eccesso di domanda.

Punto B

• Il livello di reddito Y2 potrebbe essere

compatibile con l’equilibrio solo se il tasso

di interesse fosse minore. Ciò significa che

la spesa per investimenti, cioè la

domanda, dovrebbe essere maggiore. Nel

punto B si versifica pertanto una

situazione di eccesso di offerta.

Esercizio 2 - La curva LM

• Il lato monetario di una ipotetica economia

è descritto dalle relazioni:

• Domanda di moneta a scopo transattivo

L1=10Y Domanda di moneta a scopo speculativo

• L2=20-100i

• Offerta di moneta

M/P=1,020

A) ricavare la curva LM

B) Individuare il tipo di squilibrio economico

dei punti che giacciono a destra e a

sinistra della curva LM

Soluzione all’esercizio 2

• A) La curva LM individua le combinazioni di

tasso di interesse e livello del reddito tali per cui

il mercato monetario è in equilibrio. L’equilibrio

sul mercato monetario è definito

dall’uguaglianza tra l’offerta reale di moneta e la

domanda reale di moneta. Per ricavare

l’espressione funzionale della LM partiamo

quindi dall’uguaglianza M/P=(L1+L2):

1.020=10Y+20-100i;

10Y=-1.020+20-100i; LM: Y=-100+10i

• La relazione positiva tra “Y” ed “i” riflette

l’effetto di segno opporto di queste due

variabili sulla domanda complessiva di

moneta. Un aumento del livello del reddito

aumenta la domanda di moneta a scopo di

transazione; dal momento che l’offerta è

fissa, un maggiore livello di Y è

compatibile con un maggiore tasso di

interesse, che riduca di un pari ammontare

la domanda di moneta speculativa.

Soluzione al quesito b

• Per valutare il tipo di squilibrio economico

dei punti nel piano (i,Y) al di fuori della LM,

proviamo a ragionare sui punti A e B della

figura. LM

A

i Eccesso di domanda B

Eccesso di offerta

i1 Y

Y1 Y2

• Punto A, affinchè Y1 potesse essere un

livello di reddito compatibile con l’equilibrio

nel mercato monetario, il tasso di

interesse dovrebbe essere pari a i1. Ciò

significa che nel punto A, dato il livello di

reddito, la domanda di moneta è incapace

di assorbire l’offerta a causa di una

carenza di domanda a scopo speculativo. I

punti a sinistra della LM sono pertanto

punti di eccesso di offerta


PAGINE

35

PESO

69.36 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia
SSD:
Università: Catania - Unict
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Istituzioni di Economia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Catania - Unict o del prof Caserta Maurizio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Istituzioni di economia

Istituzioni di Economia - Compiti e soluzioni
Esercitazione
Istituzioni di Economia  - simulazione compito
Appunto
Riassunto esame Storia del pensiero economico, prof. Privitera
Appunto
Storia dell'economia mondiale, Assante, Cipolla, Romano - Appunti
Appunto