Che materia stai cercando?

Dermatologia - l'impetigine

Appunti di dermatologia per l'esame della professoressa Cannavò sull'impetigine. Gli argomenti trattati sono i seguenti: la definizione, la classificazione, l'impetigine di Bockardt (perifollicolite pustolosa superficiale), l'impetigine di Tilbury Fox (impetigine contagiosa, volgare), la forma intermedia.

Esame di dermatologia docente Prof. S. Cannavò

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

L'impetigine è una piodermite, in cui la lesione elementare è rappresentata dalla pustola

sottocorneale, cioè una raccolta purulenta molto superficiale. La lesione va molto facilmente

incontro a rottura esitando in una crosta.

Vengono descritte tre forme di impetigine:

Impetigine di Bockardt

 Impetigine di Tilbury-fox

 Forma intermedia

Queste forme possono essere sostenute da streptococchi o da stafilococchi, isolatamente o

associati tra loro o con altri germi (corynebacter, piocianeo...).

L'impetigine si osserva più spesso nei bambini piccoli, tende a verificarsi nei mesi più caldi ed è più

frequente in aree tropicali e subtropicali.

Piccoli traumi possono essere responsabili dell'inoculazione dei germi; alcuni esempi sono il

grattamento per morsi di insetto o anche per dermatosi pruriginose precedentemente presenti; in

questo ultimo caso si parla, più correttamente, di impetiginizzazione di quella dermatosi.

Possono essere colpiti anche anziani, soggetti immunodepressi, defedati o diabetici.

1. Impetigine di Bockardt (perifollicolite pustolosa superficiale): piodermite con pustole

sottocorneali molto superficiali, che, in genere, hanno un rapporto di sola contiguità con il

follicolo pilifero.

Le pustole sono piuttosto grandi, (nummulari), di colore giallastro e vanno incontro a

crostificazione facilmente, previa rottura o meno. Il pus è abbondante e cremoso, la crosta

è spessa, mielicerica (colore simile al miele e cera grezza). Quando cade la crosta, residua

una chiazza arrossata ed essudante, che può pigmentarsi con l'esposizione al sole. Ripara

con restitutio ad integrum.

Di solito manca la febbre ed il prurito, le lesioni non sono dolenti e le condizioni generali

non sono compromesse.

Questa forma non ha predilezioni di età e può diffondersi per autoinnesto, per questo

motivo il paziente deve evitare di grattarsi e di toccarsi le lesioni.

2. Impetigine di Tilbury-Fox (impetigine contagiosa, volgare): questa forma è caratterizzata

dalla comparsa prima di vescicole e poi di pustole, piccole, biancastre, che hanno rapporto

di sola contiguità con i follicoli piliferi. Queste pustole hanno un tetto molto sottile, fragile,

che facilmente si rompe. Il pus è scarso, fluido e chiaro. La crosta che si forma è sottile, a

sfoglia e si distacca facilmente.

3. La malattia è più frequente nei bambini, sulle zone esposte, soprattutto guance, cute

intorno al naso e alla bocca, ma per autoinoculazione può presentarsi anche nelle altre

aree.

Si possono avere eruzioni successive ed aspetti policiclici.

Sintomatologicamente manca il prurito e la febbre è presente solo nelle forme gravi. Sono

abbastanza frequenti linfangiti e linfoadeniti concomitanti; si possono verificare anche

processi bronco-pneumonici. La febbre reumatica non segue mai un'infezione cutanea


PAGINE

2

PESO

39.55 KB

AUTORE

banzie

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: dermatologia
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (CALTAGIRONE, MESSINA, PIAZZA ARMERINA, REGGIO CALABRIA, ENNA, SIRACUSA)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher banzie di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di dermatologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Cannavò Serafinella.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Dermatologia

Dermatologia - l'epitelioma basocellulare
Appunto
Dermatologia - l'epitelioma spinocellulare
Appunto
Dermatologia - la psoriasi
Appunto
Dermatologia - il carcinoma orale
Appunto