Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Trasduzione del Segnale da parte del Complesso Recettoriale dei Linfociti T

Trasduzione del segnale da parte del complesso recettoriale dei linfociti T

La è un

attivazione di fattori di trascrizione

meccanismo complesso che favorisce l’ importanti per

espressione di geni specifici presenti nei linfociti T naïve codificano per varie citochine o altre

l’ che

molecole importanti per la differenziazione dei linfociti T naïve iperproliferazione o espansione

,

clonale attivazione delle funzioni effettrici dei linfociti T helper e citotossici

e .

riconoscimento del complesso peptide MHC da parte dei linfociti T

Entro pochi secondi dal

aggregazione dei corecettori di membrana CD4 o CD8

naïve legano attraverso il

si ha l’ che si

dominio Ig extracellulare alle regioni non polimorfe situate a distanza dalla tasca di legame

raggruppamento o clustering dei complessi del TCR

delle molecole MHC , favorendo il e

attivazione degli enzimi tirosin-chinasi citoplasmatici della famiglia Src

l’ cioè:

associata alle code citoplasmatiche dei corecettori CD4 e CD8

 tirosin-chinasi Lck

la ,

fosforilazione dei residui di tirosina delle sequenze

responsabile della ITAM o Immunoreceptor

code citoplasmatiche della proteina CD3 e

presenti nelle

Tyrosine-based Activation Motifs

della catena ζ del complesso del TCR .

associata alla coda citoplasmatica della proteina CD3 del complesso

 tirosin-chinasi Fyn

la

del TCR fosforilazione dei residui di tirosina delle sequenze ITAM

dove determina la .

fungono da siti di ancoraggio

ζ

residui di tirosina fosforilati o fosfotirosine della catena

I per il

tirosin-chinasi associata alla catena ζ

della

dominio SH2 o dominio di omologia Src conservati

(ζ-Associated

o ZAP-70 Protein, 70 kD).

legame reclutamento di alcune proteine citoplasmatiche proteine

Questo favorisce il , dette

adattatrici LAT Grb-2 SLP-76

, come , e (SH2-binding Leukocyte Phosphoprotein di 76 kD) che

Sinapsi Immunulogica SMAC

attivate mediante fosforilazione

vengono formando la cosiddetta

o Complesso Sopramolecolare di Attivazione (SuperMolecular Activation Complex) cioè una

specie di ponte l’

interazione stabile tra la membrana della cellula APC e del

che favorisce

linfocita T attivazione di altre vie enzimatiche per la trasduzione del segnale recettoriale

e .

sinapsi si forma in alcune zone della membrana plasmatica dei linfociti T rafts lipidici

La , dette

subito dopo il riconoscimento del complesso peptide-MHC

o microdomini glicolipidici , che

variazione conformazionale o riarrangiamento del citoscheletro

determina una che favorisce il

reclutamento delle molecole che costituiscono la sinapsi stessa 2 anelli

, in cui si distinguono :

complesso del TCR corecettori di membrana

− dove si concentrano il ,

anello centrale o C-SMAC

CD4 o CD8 recettori costimolatori CD28 isoforma ϴ della protein-chinasi (PKC-ϴ) proteine

, , e

adattatrici citoplasmatiche associate alle code citoplasmatiche dei corecettori di membrana ..

integrina LFA-1

− l’ ligando ICAM-1

: esprime che interagisce con il

anello periferico p-SMAC

espresso sulle APC .

trasduzione del segnale enzimi

l’intervento degli

La prosegue con della ,

via della Ras/Map-chinasi

che favoriscono l’ attivazione dei fattori di trascrizione

e (PKC) .

calcineurina protein-chinasi C inizia con l’attivazione

La (Mitogen-Activated Protein Kinases) della

Via della Ras/MAP-chinasi

attiva mediante fosforilazione

che la (linker di

tirosin-chinasi ZAP-70 proteina adattatrice LAT

funge da sito di legame per il dominio SH2

attivazione nelle cellule T) che della proteina Grb2

scambiatore di nucleotidi guaninici

che recluta la (son of sevnless) cioè uno

proteina Sos

forma inattiva Ras-GDP

GDP/GTP converte

che la , legata covalentemente alla membrana cellulare,

forma attiva Ras-GTP MAP-chinasi

attiva mediante fosforilazione

nella che, a sua volta, la

citoplasmatica ERK migra nel nucleo stimola la trascrizione

che e della proteina Fos.

proteine adattatrici reclutano la proteina scambiatore GTP/GDP converte

Le cioè uno che

Vav

Rac-GDP forma attiva Rac-GTP MAP-chinasi JNK

attiva

la nella che la (June N-terminal Kinase) che

stimola la trascrizione della proteina c-Jun.

proteine Fos e c-Jun rappresentano le componenti

Le del fattore di trascrizione AP-1

fattore di trascrizione NFAT

nucleo agisce in sinergia derivante

(Activating Protein-1) che nel col ,

favorendo l’espressione dei geni che codificano per le

dalla via enzimatica della calcineurina ,

citochine

.


PAGINE

2

PESO

366.58 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Immunologia sui seguenti argomenti: trasduzione del segnale da parte del complesso recettoriale TCR espresso sui linfociti T, aggregazione delle molecole CD4 e CD8, intervento delle tyrosin-chinasi, formazione della sinapsi immunologica SMAC o complesso sopramolecolare di attivazione, via della ras/map-chinasi, via della calcineurina, recettori inibitori della famiglia di CD28, ubiquitine ligasi 3.


DETTAGLI
Esame: Immunologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Immunologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Conese Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Immunologia

Immunologia - Inflammosoma
Appunto
Immunologia - trapianti e rigetto
Appunto
Immunologia – HIV
Appunto
Immunologia – attivazione dei linfociti T naive maturi
Appunto