Che materia stai cercando?

Immunologia - terapie allergie

Appunti di Immunologia sui seguenti argomenti: la terapia dipende dal tipo di allergia, in caso di shock anafilattico è utile l’adrenalina, in caso di crisi asmatica si usano i broncodilatatori, spesso associati a corticosteroidi, approcci che prevedono la tecnica delle desensibilizzazione che avviene naturalmente negli apicoltori, la vaccinazione con... Vedi di più

Esame di Immunologia docente Prof. M. Conese

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

APPROCCI AL TRATTAMENTO DELL’ALLERGIA

Terapie correnti

- Reazioni anafilattiche: adrenalina, che favorisce la ricostituzione

delle giunzioni interendoteliali, promuove il rilassamento delle

cellule muscolari lisce e stimola il cuore.

- Attacchi asmatici: broncodilatatori che sono agonisti dei

β-adrenergici.

recettori

APPROCCI AL TRATTAMENTO DELL’ALLERGIA

Terapie correnti

- Orticaria: antistaminici che bloccano i recettori H1 dell’istamina

sulle cellule endoteliali (diminuzione della permeabilità vascolare) e su

fibre nervose non mielinizzate (riducono il prurito).

- Allergie croniche (come l’asma, rinite e eczema): corticosteroidi

topici o sistemici per bloccare gli effetti dell’infiammazione

cronica. APPROCCI AL TRATTAMENTO DELL’ALLERGIA

• Densensibilizzazione

Iniezioni di dosi crescenti di antigene partendo da dosi basse:

sposta gradualmente la risposta IgE-T 2 e T 1, aumentando

H H

quella T che producono IL-10 e TGF-β.

reg

Apicoltori, esposti a molte punture, sembra che siano protetti

naturalmente da reazioni allergiche gravi come l’anafilassi

mediante un meccanismo che coinvolge le cellule T che

producono IL-10.

APPROCCI AL TRATTAMENTO DELL’ALLERGIA

• Densensibilizzazione

L’immunoterapia allergene-specifica induce le cellule T regolatrici

che secernono IL-10 e/o TGF-β che sviano dalla produzione di IgE.

Esempio degli apicoltori, che vengono punti frequentemente, sono

protetti maturalmente dalle reazioni allergiche gravi, come l’anafilassi,

attraverso un meccanismo che coinvolge le cellule T che secernono

IL-10. Stesso meccanismo per gli aero-allergeni e per il veleno

degli insetti.

La desensibilizzazione è anche associata con una riduzione del

numero delle cellule infiammatorie di fase tardiva nella sede della

reazione allergica.

Questa strategia non ha successo con l’allergia alimentare (arachidi).


PAGINE

9

PESO

116.32 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Immunologia sui seguenti argomenti: la terapia dipende dal tipo di allergia, in caso di shock anafilattico è utile l’adrenalina, in caso di crisi asmatica si usano i broncodilatatori, spesso associati a corticosteroidi, approcci che prevedono la tecnica delle desensibilizzazione che avviene naturalmente negli apicoltori, la vaccinazione con peptidi, inibitori del recettore delle IgE.


DETTAGLI
Esame: Immunologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Immunologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Conese Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Immunologia

Immunologia - Inflammosoma
Appunto
Immunologia - trapianti e rigetto
Appunto
Immunologia – HIV
Appunto
Immunologia – attivazione dei linfociti T naive maturi
Appunto