Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

INTERAZIONE TRA ANTICORPO E ANTIGENE

Le tre anse ipervariabili formano una superficie complementare allo

antigene e sono dette regioni che determinano la complementarità

(CDR1, CDR2, e CDR3).

Poiché le regioni CDR di entrambi i domini V e V contribuiscono a

H L

formare il sito per l’antigene, è la combinazione di catene pesanti e

leggere a determinare la specificità per l’antigene.

Uno dei modi del sistema immunitario di generare anticorpi con diverse

specificità è attraverso combinazioni differenti di regioni V di catene

leggere e pesanti.

Si parla in generale di diversità combinatoria.

INTERAZIONE TRA ANTICORPO E ANTIGENE

Il legame dell’anticorpo con l’antigene dipende dalla sequenza amino-

acidica delle CDR, ma anche dalla forma e dalle dimensioni dello

antigene.

Apteni (piccole molecole di varia natura, delle dimensioni della catena

laterale di una tirosina) o corti peptidi legano una cavità o una tasca

compresa tra i domini V della catena leggera e pesante.

Nel caso di proteine, queste possono non trovare posto in una tasca o

cavità; l’interfaccia tra anticorpo e antigene è allora una superficie

estesa che coinvolge tutte le CDR e, a volte, parte delle regioni cornice.

Aptene Peptide Lisozima albume Antigene gp120

ferrocene HIV uovo di pollo HIV

INTERAZIONE TRA ANTICORPO E ANTIGENE

Un anticorpo riconosce generalmente solo un tratto limitato sulla

superficie di una grande molecola come un polisaccaride o una proteina.

La struttura riconosciuta è detta determinante antigenico o epitopo.

Nel caso delle proteine (ad es. del capside virale), le strutture riconosciute

sono sulla superficie di queste molecole. Inoltre, tali strutture sono in

genere formate da aminoacidi provenienti da zone diverse della catena

polipeptidica, avvicinati dal ripiegamento della proteina: epitopi

conformazionali o discontinui.

Gli epitopi composti da una singola sequenza sono detti epitopi lineari o

continui.

La maggior parte degli anticorpi riconosce epitopi conformazionali.


PAGINE

12

PESO

292.96 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Immunologia sui seguenti argomenti: l’interazione tra gli antigeni e gli anticorpi avviene nelle regioni variabili che presentano una maggiore differenziazione della struttura amminoacidica, capace di creare dei siti di legame specifici per specifici antigeni. In particolare, abbiamo le regioni ipervariabili, cioè quelle dotate di maggiore variabilità amminoacidica e che differenzia gli anticorpi l’uno dall’altro.


DETTAGLI
Esame: Immunologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Immunologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Conese Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Immunologia

Immunologia - Inflammosoma
Appunto
Immunologia - trapianti e rigetto
Appunto
Immunologia – HIV
Appunto
Immunologia – attivazione dei linfociti T naive maturi
Appunto