Che materia stai cercando?

Immunologia - autoimmunità

Appunti di Immunologia sui seguenti argomenti: le malattie autoimmuni scatenate dai cosiddetti Ag self, con l'intervento dei linfociti autoreattivi che sfuggono ai meccanismi di controllo della tolleranza centrale e periferica e scatenano una risposta immunitaria o autoimmune contro gli Ag propri delle cellule normali, causando danni tissutali.

Esame di Immunologia docente Prof. M. Conese

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

TOLLERANZA CENTRALE E MALATTIE AUTOIMMUNITARIE

La tolleranza centrale appare essenziale per evitare l’insorgenza di

fenomeni autoimmunitari fin dalla nascita.

Però alcune malattie sono associate ad una parziale insufficienza

della tolleranza centrale.

Molti (ma non tutti) antigeni tessuto-specifici (es. insulina) sono

espressi nel timo da una sottopopolazione di cellule simili alle

dendritiche.

TOLLERANZA CENTRALE E MALATTIE AUTOIMMUNITARIE

Un singolo fattore di trascrizione, AIRE (autoimmune regulator) è

responsabile di tale espressione

deficit di AIRE -> rara forma congenita di autoimmunità

APECED (poliendocrinopatia autoimmune, candidosi, distrofia

ectodermica)

con distruzione di tessuti endocrini multipli, compresi le isole

pancreatiche che producono insulina.

Poiché l’APECED ci mette tempo a svilupparsi e non sempre colpisce

tutti i potenziali organi bersaglio

-> altri livelli di controllo, oltre la tolleranza centrale, hanno un ruolo

importante

TOLLERANZA PERIFERICA E LINFOCITI IGNORANTI

Le cellule che hanno bassa affinità per antigeni self non reagiscono

in condizioni normali, ma la loro ignoranza può essere superata se

lo stimolo è sufficientemente forte.

Una infezione può attivare cellule ignoranti.

Autoantigeni per cellule B autoreattive sono ligandi per il i Toll-like

receptors. Il TLR-9 riconosce sequenze CpG non metilate sia

batteriche che eucariotiche. Nei mammiferi queste sequenze sono

poco frequenti, a meno che le cellule non siano attivate o non siano

andate incontro a morte in maniera massiva mediante apoptosi che

arricchisce le cellule di queste sequenze.

autoanticorpi contro DNA, cromatina, e ribonucleoproteine

TOLLERANZA PERIFERICA E LINFOCITI IGNORANTI

Un altro meccanismo attraverso il quale i linfociti “ignoranti”

potrebbero essere attivati in periferia prevede un cambio nella

concentrazione o di forma dell’autoantigene.

Alcuni autoantigeni sono intracellulari e quindi non possono venire

a contatto con linfociti autoreattivi, ma un’estesa morte cellulare

o di infiammazione può causare il loro rilascio, con attivazione di

cellule T “ignoranti” e sviluppo dell’autoimmunità.

-> risposte autoimmunitarie transitorie dopo un infarto del miocardio

Però se i meccanismi di eliminazione non sono efficaci o

geneticamente deficienti -> malattia autoimmunitaria clinica


PAGINE

14

PESO

263.22 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Immunologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Immunologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Conese Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Immunologia

Immunologia - Inflammosoma
Appunto
Immunologia - trapianti e rigetto
Appunto
Immunologia – HIV
Appunto
Immunologia – attivazione dei linfociti T naive maturi
Appunto