Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

• Compaiono termini del linguaggio medico: prognatismo, lepigastro facciale,

eltre.

• 3° capitolo: Gonzalo viene messo a fuoco pienamente, appare in tutta la sua

complessità. Viene presentato in carne ed ossa, non dalle dicerie. E’ un

personaggio molto complesso, intriso di una conoscenza psicoanalitica. Ha

degli elementi autobiografici.

• 4 nuclei portanti nel 3° capitolo. 1) Visita del dottore, male visibile di

Gonzalo e gioco di sguardi: grande attenzione allo sguardo di Gonzalo (p.

71,72,74), sguardo che guarda al di là delle cose. Allo sguardo di Gonzalo si

contrappone quello del nipote di Di Pascuale, che va a lezione di francese

dalla Signora (“occhi vuoti di ogni criterio”, cioè sguardo senza intelligenza).

Appare anche lo sguardo del dottore. 2)Intermezzo comico sulla Pia e su

tutte le Marie, delirio sulle campane: Le campane che suonano e rompono le

scatole a Gonzalo (“sguaiate donzelle che si capovolgono”). Rumore delle

campane che si contrappone a quello delle cicale. 3) In questo capitolo la

signora viene chiamata “la Mamma”. Gonzalo nel sogno la rappresenta come

una donna velata di nero. La madre di Gonzalo è al cimitero, non c’è e

Gonzalo è preoccupato. Sentimento ambivalente: ha paura si faccia male ma

allo stesso tempo la detesta. Crisi di furore, Gonzalo delira. Gonzalo si

risveglia con le braccia stanche. Il dottore non può capire gli abissi di

Gonzalo, capisce che “qualcosa di orrido stava ribollendo in quell’anima”.

Gonzalo cerca compassione dicendo “sono stato bimbo anch’io”. Apparizione

della donna velata. 4) Delirio sul pronome “IO”.

• C’è l’attestazione della colpa ma non c’è il colpevole. L’inconscio non può

essere riconosciuto dalla coscienza. Per questo non è possibile trovare

l’assassino.

• 3° cap: le campane che fanno un rumore ossessivo: il rumore è parallelo al

rumore stancante delle cicale.

• Sempre nel 3° compaiono due deliri: la madre che nel sogno appare come

una donna velata di nero e il delirio sul pronome IO.

• Sguardo del dottore: sguardo pieno di stanchezza.

• La Giuseppina era una brava autista, ma faceva le curve in discesa. A

motore spento per risparmiare benzina.

• Il dottore continua ad insistere con Gonzalo che vada con lui e la Giuseppina

per distrarsi.

• Gonzalo da una parte riconosce la sua colpa, ossia che la madre ha paura di

lui, ma da una parte la colpevolizza.

• Il dottore ha un TIC: bacchettarsi il polpaccio.

• Notare i puntini di sospensione nel racconto del sogno.

• 4° capitolo: presenza del napoletano del Di Pascuale.

• Parabola strana del dottore che ad un certo punto si infastidisce un po’: nel

3° cap invece insisteva con Gonzalo che andasse via con lui e la Pina, ma

rifiuta e ciò infastidisce il dottore.

• Il dottore comincia a parlare e a turbare Gonzalo, lo angoscia assecondando

e non frenando i suoi fantasmi. Mentre inizialmente cercava di dissuaderlo e

fargli vedere le cose positivamente.

• La madre ancora non c’è, viene evocata come lontana ma non torna dal

cimitero. Gonzalo comincia ad agitarsi. Era andata al cimitero sotto

rimprovero del figlio.


PAGINE

4

PESO

41.52 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti presi a lezione sul contenuto dell'opera della Cognizione del dolore di Carlo Emilio Gadda. Leggendoli si ha anche un riassunto dell'opera. Comprende anche citazioni letterarie.
Inizio:
• La vicenda è ambientata in una improbabile America del Sud, il Maradagal (in guerra con il confinante Parapagal.
• Il tempo è quello dell’Italia fascista.
• La società del Maradagal è una società truffaldina. L’emblema della società è un finto sordo di guerra che si fa chiamare Pedro. In realtà si chiama Gaetano Palumbo.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lingue e civiltà moderne e contemporanee
SSD:
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher emmebivenezia di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura contemporanea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ca' Foscari Venezia - Unive o del prof Tamiozzo Silvana.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura contemporanea

Gadda, Carlo Emilio - La cognizione del dolore, recensione terzo capitolo
Appunto
Riassunto esame Letteratura Inglese, prof. Clegg, libro consigliato Tom Jones, Fielding
Appunto
Gadda, Carlo Emilio - Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana, personaggi
Appunto
Riassunto esame Letteratura Spagnola, prof. Rigobon, libro consigliato Soldati di Salamina, Cercas
Appunto