Che materia stai cercando?

Fine della Belle Epoque e cause della Prima Guerra Mondiale

Appunti di storia contemporanea sulla Fine della Belle Epoque e l'inizio della Prima Guerra Mondiale basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni
dell’università degli Studi di Sassari - Uniss, facoltà di lettere e filosofia. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Storia contemporanea docente Prof. P. Scienze Storiche

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Fine della Belle Epoque e cause della Prima Guerra Mondiale

Per Freud la guerra è la negazione del progresso, per via delle sue armi

sempre più moderne, dei morti, della distruzione. La Prima Guerra

Mondiale è la più sanguinosa di ogni guerra del passato, è una

catastrofe che non ha precedenti. Per la prima volta non c'è differenza

tra soldati e civilI. Questa sarà la prima guerra totale della storia (tutti

vi parteciperanno, uomini, donne, bambini, anziani...). Freud sostiene

che la civiltà reprime gli istinti dell'uomo, e le guerre sono l'esplosione

incontenibile che si cela in ognuno di noi. La storia dell'umanita è una

serie ininterrotta di guerre, però alle piccole guerre si sono sostitute

quelle più grandi che sono più rare, ma più devastanti, e solo se gli

uomini troveranno un accordo ideale, si potrà evitare la guerra.

L'uomo vuole imporre la propria egemonia ed è questa la ragione delle

guerre. Finchè esiste l'uomo ci sarà la guerra.

La Grande Guerra scoppia dopo una lunga fase di pace. I segnali della

fine della Belle Epoque si vedono già nell'ultimo ventennio dell'800,

con la prima grande crisi economica dell'epoca industriale moderna: la

"Grande depressione", che interrompe il processo di crescita armonica.

Comincia la "seconda rivoluzione industriale": la forte accelerazione

della produzione, le scoperte tecnologiche, le nuove tecniche. Si ha

una produzione di massa. Aumenta la produzione, il lavoro umano si

semplifica così come il sistema industriale; tutto si basa sulla scienza.

La lunga crisi di fine secolo deriva dalla sovrapproduzione. Si produce

troppo, l'offerta dei prodotti supera la domanda. Il volume delle merci

travolge i mercati e i prezzi crollano. Cade la certezza del Positivismo,

il progresso non è sempre buono, non crea benessere. Un esempio di

processo antipositivistico è la tragedia del Titanic, ciò dimostra che il

progresso può trasformarsi in tragedia.

Gli anni tra fine 800 e inizi 900 sono l'epoca in cui si accentuano

fratture tra le più grandi potenze nazionali per la conquista dello

"spazio vitale". Gli stati-nazione sono alla ricerca di materie prime e

territori per soddisfare le loro aspirazioni coloniali e rafforzare il loro

controllo egemonico su vaste aree del pianeta. La forza di uno stato si

misura dalla sua capacità di espansione. La scienza e il progresso sono

i mezzi che le potenze usano per conquistare il mondo. Sembra

confermarsi l'idea che il progresso sia interminabile. Il progresso si

identifica con la velocità e il movimento: vengono fabbricate in serie le

prime autovetture, prima a 3 poi a 4 ruote. Durante la prima guerra

sarà importante il sottomarino, mentre vedremo protagonista della

seconda guerra l'aereo. Guglielmo Marconi inventa il sistema antenna-

terra, che verrà poi applicato nel telegrafo senza fili e nelle prime

radio. La radio durante la prima guerra sarà fondamentale per i

collegamenti via mare e via terra. Importante sarà l'uso dei radar per

intercettare le comunicazioni avversarie. L'ingegnere Artom inventa il


PAGINE

3

PESO

12.50 KB

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia e scienze dell'educazione
SSD:
Università: Sassari - Uniss
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher angela.fadda.98w di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia contemporanea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Sassari - Uniss o del prof Scienze Storiche Prof.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Storia contemporanea

L'assassinio di Sarajevo, l''inizio della guerra e l'entrata in guerra dell'Italia
Appunto
Storia e metodi della psicologia
Appunto
L'assassinio di Sarajevo, l''inizio della guerra e l'entrata in guerra dell'Italia
Appunto
Dentro e fuori i limiti del linguaggio con Chomsky e Wittgenstein
Appunto