Che materia stai cercando?

Filosofia - Quine

Appunti di Filosofia su Quine. Nello specifico gli argomenti trattati sono : la vita, il pensiero, "Two Dogmas of Empiricism", "Word and Object", neopositivismo logico, "riduzionismo", epistemologia riduzionista del neopositivismo, visione relazionata e unitaria dell'attività conoscitiva.

Esame di Filosofia del positivismo docente Prof. P. Scienze Storiche

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LA FILOSOFIA HA PERSO LA LOGICA DI QUINE

Logico, matematico e filosofo statunitense, tra i grandi maestri del Novecento, Willard Van

Orman Quine lascia un'eredità metodologica e di pensiero che ha segnato l'intera filosofia

analitica contemporanea, dalla logica, alla filosofia del linguaggio, all'epistemologia e alla

filosofia della mente. Nella sua residenza privata a Harvard, da qualche tempo erano ammessi

soltanto pochissimi amici e colleghi, tra cui gli allievi prediletti Donald Davidson e il filosofo

della mente Daniel Dennett. La sua ultima apparizione pubblica risale al Congresso mondiale di

filosofia di Boston, il "World Philosophy Congress" nell'agosto 1998.

Ad appena cinque anni dalla pubblicazione, nel 1965, di Parola e oggetto, il lavoro di Willard

Van Orman Quine veniva definito dalla critica "il libro di filosofia americana più discusso del

secondo dopoguerra".

Nato il 25 giugno 1908 ad Akron nell'Ontario, Quine era allora già entrato nella piena maturità, e

da tempo si era imposto con un ruolo chiave nel dibattito filosofico internazionale: da quando,

negli anni iniziali della seconda guerra mondiale, aveva guidato l'emigrazione negli Stati Uniti

dei maggiori autori e delle idee del Wiener Kreis, il Circolo di Vienna.

Ad Harvard, Quine conseguì il dottorato in logica matematica in soli due anni sotto la guida di

Alfred N. Whitehead, coautore, con Bertrand Russell, dei Principia Mathematica. Grazie a una

borsa di studio trascorse un anno in Europa, tra Vienna, Praga e Varsavia, dove venne in contatto

con i grandi maestri del Circolo, da Rudolf Carnap a Hans Reichenbach, da Moritz Sclick al

matematico polacco Alfred Tarski: alcuni di loro si sarebbero stabiliti definitivamente negli Stati

Uniti, determinando la svolta logico-epistemologica della filosofia analitica americana del

secondo dopoguerra. Una profonda sintonia intellettuale legò Quine, da quel momento in poi,

alle sorti del neopositivismo logico che, attraverso di lui, avrebbe cambiato gli orientamenti del

pensiero filosofico americano.

Decano ad Harvard per oltre cinquant'anni, Quine non soltanto ha rappresentato uno dei

riferimenti fondamentali per le correnti della filosofia analitica, ma ha continuato ad esercitare

un'influenza potentissima. A partire dal suo ritorno, nel 1934, nella celebre università di

Cambridge, i suoi contributi si concentrarono sul ruolo della logica nella fondazione della

matematica e sullo sviluppo della teoria degli insiemi (Logica matematica, 1940).

Fu dal 1939 che cominciarono ad arrivare a Harvard gli esuli dalle persecuzioni politiche e

razziali antisemite, i maestri della logica europea, e tra loro Carnap, Russell e Tarski, che

ritroviamo citati come protagonisti di incontri fondamentali nella bella autobiografia A Time of


PAGINE

3

PESO

101.86 KB

AUTORE

luca d.

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in filosofia
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher luca d. di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia del positivismo e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Scienze Storiche Prof.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Filosofia del positivismo

Riassunto esame Filosofia del positivismo: Comte
Appunto
Nietzsche - Rapporto con Schopenhauer
Dispensa
Creatività e arte
Dispensa
Crisi delle certezze - Tesina
Appunto