Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Meccanismi di Regolazione della Sintesi e Secrezione Ormonale

Ritmi Biologici

Sintesi e Secrezione Ormonale Feedback,

La sono regolati da meccanismi di

Retroregolazione o Controregolazione assi o sistemi

che si stabiliscono tra gli

ipotalamo-ipofisi-surreni ipotalamo-ipofisi-tiroide ipotalamo-ipofisi-gonadi

neuroendocrini , cioè , , ,

mantenere l’omeostasi mantenere i livelli degli ormoni circolanti entro il

consentendo di cioè di

range di normalità garantire le funzioni biologiche delle cellule bersaglio

e di .

feedback

Il viene distinto in:

stimola la produzione ormonale

 feedback positivo, :

TRH ipotalamico stimola la sintesi e secrezione del TSH ipofisario stimola la

− il che a sua volta

sintesi e secrezione degli ormoni tiroidei .

CRH ipotalamico stimola la sintesi e secrezione dell'ACTH ipofisario stimola la

− il che a sua volta

sintesi e secrezione dei corticosteroidi surrenalici .

GnRH ipotalamico stimola la sintesi e secrezione di FSH e LH a livello ipofisario

− il che a loro volta

stimolano la sintesi e secrezione degli ormoni sessuali a livello delle gonadi .

inibisce la produzione ormonal ormoni secreti dalle ghiandole

 feedback negativo, e, cioè gli

periferiche inibiscono la secrezione degli ormoni ipofisari ormoni ipofisiotropi ipotalamici

e degli .

Inoltre, si fa una distinzione tra: ipotalamo e ghiandole periferiche

− feedback lungo: si stabilisce tra .

ormoni ipofisari e releasing hormones ipotalamici corrispondenti

− feedback corto: si stabilisce tra .

cellule che producono l'ormone e quelle adiacenti

− feedback ultracorto: si stabilisce tra le con

meccanismo autocrino e paracrino effetto inibitorio PRL

ed , come nel caso della .

Inoltre, la secrezione ormonale dipende da altri fattori:

 livelli plasmatici di varie sostanze:

2+ 2+

livelli plasmatici di Ca si lega ai recettori per il Ca espressi sulla membrana delle cellule

− che

paratiroidee inibendo la secrezione di PTH mediante un meccanismo di feedback –

.

insulina < i livelli plasmatici della glicemia inibisce la sintesi dell'insulina stessa

− l' che, a sua volta, ,

mantenendo l'omeostasi glucidica . impulsi nervosi regolano il rilascio degli ormoni

 regolazione a livello del SNC e SNP: gli

ipotalamici ormoni ipofisari e delle ghiandole periferiche

e, di conseguenza, degli .

dieta può influenzare la secrezione di vari ormoni

 fattori di stimolazione esterni: la , come

esposizione al sole sintesi della

insulina ipo o iperglicemia

l’ , mentre l’

in caso di oltre a favorire la

vitamina D sintesi della melatonina a partire dalla serotonina a livello della

, favorisce anche la

ghiandola pineale regola il ritmo sonno-veglia funzione anti-riproduttiva

, che ed ha una , dato che

melatonina blocca il GnRH e la secrezione di LH

la . ritmi biologici

secrezione ormonale

In condizioni fisiologiche la avviene rispettando i cioè una

consente di mantenere l’omeostasi organismo di adattarsi alle

specie di orologio interno all’

che e

variazioni ambientali rispondere alle esigenze fisiologiche in maniera regolare

e di .

misura la frequenza delle variazioni dei

I ritmi circadiani sono caratterizzati da un periodo che

livelli ormonali intervallo di tempo tra 2 episodi identici

nell’ , con distinzione tra:

– ritmi ultradiani secrezione avviene con una frequenza < 20 h ormoni

: la come nel caso degli

ipofisari secreti in maniera episodica ad intervalli di 1-4 h

che sono .

– ritmi circadiani secrezione avviene con una frequenza di 20-28 h ACTH

nel caso dell’

: la come ,

cortisolo PRL TSH

, , .

– ritmi infradiani secrezione avviene con una frequenza > 28 h

: la , come nel caso delle

gonadotropine FSH e LH durante il ciclo mestruale .

differenza tra il valore ormonale massimo e minimo

 ampiezza: è la .


PAGINE

2

PESO

333.55 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Endocrinologia sulla sintesi ormonale e la secrezione degli ormoni è regolata da sistemi di retroregolazione, controregolazione o feedback che possono essere positivi o negativi, a seconda che sia stimolata o inibita la sintesi ormonale. Questi meccanismi di feedback si stabiliscono tra gli assi neuroendocrini. Il feedback può essere anche lungo, corto e ultracorto.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto
Endocrinologia - il recettore dell'insulina
Appunto