Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Neuropatia Autonomica

Neuropatia Autonomica o Vegetativa insufficienza del sistema nervoso

La è caratterizzata da

autonomo parasimpatico e simpatico interessamento di vari

esordio insidioso subdolo

ad , , con

organi e apparati ghiandole sudoripare apparato urogenitale gastroenterico

, come le , , ,

cardiocircolatorio neuroendocrino rischio di mortalità pari al 25% dei casi entro 5 anni

e , con

dalla diagnosi .

 disturbi della sudorazione:

eccessiva sudorazione o iperidrosi delle estremitá superiori

 .

ridotta sudorazione o ipoanidrosi delle estremitá inferiori secchezza della cute fissurazioni

 con ,

cutanee tallone porta di ingresso per microorganismi

(taglietti), specie al , che rappresentano una

responsabili di infezioni

.

 manifestazioni cardiovascolari:

tachicardia a riposo

 .

alterazioni della frequenza cardiaca in risposta a stimoli fisiologici esercizio fisico manovra

 , cioé ,

di Valsalva respirazione profonda denervazione cardiaca

, ; nei casi più gravi si ha la con

frequenza cardiaca compresa tra 80 e 90 bat/min si mantiene costante non si modifica

che , cioè

con lo stress esercizio fisico alto rischio di IMA e morte improvvisa

, , ad .

ipotensione ortostatica < P sistolica di oltre 20 mmHg passando dal clino all’ortostatismo

 con fino

sincope pz deve evitare la stazione eretta prolungata pasti abbondanti ricchi di

a ; il ,

carboidrati assunzione di alcol bagni troppo caldi deve usare delle calze elastiche assumere

, , , ,

la posizione eretta in modo graduale > l’apporto di liquidi e sale dormire in posizione

, ,

semiortostatica mantenendo la testa sollevata di 10-20 cm casi più gravi

. Nei si usa il

ipotensione

(mineralcorticoide, 0,1-0,4 mg/die per os), mentre in caso di

fluoroidrocortisone

ortostatica postprandiale μg × 2 volte/die per via s.c., fino a 100-

si somministra (25

octreotide

vasocostrizione splancnica < della produzione di ormoni

200 μg × 3 volte/die) che determina e

gastrointestinali ad azione vasodilatatoria .

intolleranza all’esercizio fisico

 .

maggiore frequenza di infarto miocardico silente

 .

 manifestazioni gastrointestinali:

paresi gastrica enteropatia esofagea nausea vomito senso di pesantezza gastrica da

 ed con , ,

rallentato svuotamento anoressia alterazioni dell’assorbimento del cibo

e , che compromette il

controllo glicemico nei pz sottoposti a terapia insulinica con iperglicemia postprandiale tardiva.

terapia < l’apporto di grassi

La si basa su una con , e

dieta appropriata pasti piccoli e frequenti >

forme persistenti

l’apporto . Nelle si ricorre alla terapia con , come la

di fibre farmaci procinetici

metoclopramide (antagonista dopaminergico periferico e centrale, 10-20 mg × 3-4 volte/die),

determina vari effetti collaterali sonnolenza astenia sintomi extrapiramidali

anche se come , , e

> livelli di PRL

, per cui si preferisce il domperidone (antagonista dopaminergico periferico, 10-20

non supera la barriera emato-encefalica meglio tollerato

mg/die × 3-4 volte/die) che ed é .

farmaci procinetici inefficaci macrolide si lega ai

si ricorre all’

Se i sono , che

eritromicina

recettori della motilina esercitando un’azione procinetica (250 mg × 3 volte/die per brevi

molto efficace come terapia d’emergenza in situazioni acute gravi

periodi) , (3 mg/Kg e.v.).

diarrea alterata motilitá intestinale infezione batterica

 spesso sovrapposta ad un’

da , fino

incontinenza fecale disfunzione dello sfintere anale

all’ terapia

da ; la si basa sugli antibiotici ad

per almeno 3 sett.

ampio spettro d’azione , come la , e , .

tetraciclina doxicillina metronidazolo

< la frequenza delle scariche diarroiche

La (2-4 mg/die per os) consente di . In caso

loperamide

malassorbimento dei sali biliari

di si ricorre alla (4-12 gr/die).

colestiramina

stimola il riassorbimento di liquidi ed elettroliti dal

(agonista α2-adrenergico)

La clonidina

lume intestinale migliorando la sintomatologia (0,1-0,2 mg × 2 volte/die) ma deve essere

somministrata con cautela ipotensione ortostatica

perché può causare .

inibisce il rilascio di peptidi gastro-entero-pancreatici responsabili della

L’ che sono

octreotide

diarrea e squilibrio idro-elettrolitico μg per via s.c. × 2 volte/die)

(50-75 anche se puó indurre la


PAGINE

2

PESO

339.27 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - meccanismi di regolazione della sintesi e secrezione ormonale
Appunto
Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto