Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Iperprolattinemia

Iperprolattinemia

L’ disfunzione più frequente dell’asse ipotalamo-ipofisi,

rappresenta la

livelli sierici di PRL costantemente elevati risultano elevati in almeno 2

caratterizzata da o che

determinazioni al di fuori delle condizioni fisiologiche

.

iperprolattinemia è una condizione clinica molto frequente

Epidemiologico

Dal punto di vista l’ ,

20-30% dei casi di disordini del ciclo mestruale e infertilità

responsabile nelle donne del e del

70% dei casi di galattorrea più rara 8% dei casi di

, mentre nell’uomo , responsabile dell’

è

disfunzione erettile 5% dei casi di infertilità

e .

iperprolattinemia fisiologica patologica

l’

Eziologico

Dal punto di vista può essere o .

 :

Iperprolattinemia Fisiologica

secrezione di PRL maniera episodica fase di massima

 ritmo biologico: la avviene in con una

secrezione 60-90 min. dopo l’inizio del sonno .

secrezione di PRL > progressivamente a partire dalla 20^ sett. di gestazione

 gravidanza: la e

raggiunge il picco al III trimestre (200 ng/ml) durante la gravidanza l’iperprolattinemia è

;

iperestrogenismo

causata stimola la proliferazione delle cellule lattotrope

dall’ che con

iperplasia cellulare > di volume dell’ipofisi < del tono inibitorio della dopamina dopo il parto

, e ;

i livelli basali di PRL < e > in rapporto all'attamento iperprolattinemia persiste per 6-

, ma se l'

12 mesi dopo il parto prolattinoma

, si sospetta la presenza di un .

suzione del capezzolo stimola la secrezione di PRL tramite un riflesso

 allattamento: la

nervoso inibisce il rilascio di dopamina PRL stimola la lattazione dopo il

che ; la , per cui se

parto il neonato non viene allattato al seno dopamina inibisce la secrezione di PRL

, la che

ritorna ai livelli normali nel giro di 1-2 settimane inibendo la lattazione

, .

stimolazione della mammella e del capezzolo determina la stimolazione

 attività sessuale: la

del nervo mammario iperprolattinemia

con conseguente .

esercizio fisico intenso ripetute venopunture intervento chirurgico

 stress psico-fisico: , , ...

 :

Iperprolattinemia Patologica

prolattinoma o adenoma PRL-secernente causa più frequente

 tumori ipofisari: il rappresenta la

pseudoprolattinoma

di iperprolattinemia tumore benigno

, raramente si tratta di uno cioè un

dell’ipofisi non secernente iperprolattinemia compressione del peduncolo

, , che provoca per

ipofisario distruzione dei nuclei ipotalamici secernenti dopamina

o .

 lesioni ipotalamo-peduncolari con deficit di dopamina:

craniofaringioma

‒ , macroadenoma ipofisario non secernente, meningioma…

neoplasie: sarcoidosi istiocitosi X TBC

‒ malattia infiammatorie o granulomatose: , , .

radioterapia del cranio

‒ . > secrezione di TRH

iperprolattinemia stimola le cellule lattotrope

 ipotiroidismo con da che .

iperprolattinemia ridotta clearance della PRL

 l’

insufficienza renale cronica: si deve a .

iperestrogenismo > PRL

 insufficienza epatica grave (cirrosi): si ha con .

iperestrogenismo secondario

iperprolattinemia

 dell’ovaio

sindrome policistico (PCOS): da

all’aumentata aromatizzazione degli estrogeni a livello periferico .

traumi ustioni herpes zoster iperprolattinemia

 lesioni della parete toracica: , , , causano in

stimolazione irritativa del nervo mammario trauma provoca l’interruzione dei

seguito alla ; se il

nervi intercostali non si ha iperprolattinemia .

 neoplasie secernenti estrogeni.

 sindromi paraneoplastiche. dopamino-antagonisti

 iperprolattinemia iatrogena da farmaci: (metoclopramide, sulpiride,

inibitori della sintesi di dopamina estrogeni ad alte dosi

aloperidolo, fenotiazine), , (contraccettivi),

antagonisti dei recettori H oppiacei

, (morfina, eroina).

2 lesioni ipotalamo-

 iperprolattinemia idiopatica, ad eziologia sconosciuta: spesso si tratta di

ipofisarie allo stadio iniziale non visibili con le tecniche neuroradiologiche , oppure di un

artefatto macroprolattinemia macroprolattina

detto con presenza in circolo della cioè

macroaggregati di molecole di PRL monomerica autoAb anti-PRL ad alto PM biologicamente

e ,


PAGINE

3

PESO

459.90 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - meccanismi di regolazione della sintesi e secrezione ormonale
Appunto
Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto