Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

L'iperplasia focale può interessare un clone di cellule follicolari capace o meno di concentrare lo

iodio e sintetizzare la Tg, per cui a seconda dei casi possiamo avere:

capaci di concentrare lo iodio e sintetizzare la Tg

‒ noduli caldi, .

incapaci di concentrare lo iodio e sintetizzare la Tg

‒ noduli freddi, .

capaci di sintetizzare la Tg

‒ noduli colloidi, .

incapaci di sintetizzare la Tg

‒ noduli microfollicolati, .

iperplasia è TSH-dipendente noduli TSH-indipendenti o

Nelle fasi iniziali l' , successivamente avremo

autonomi gozzo diffuso non tossico TSH-dipendente

. Per cui un dopo un certo periodo di tempo

gozzo multinodulare tossico gozzo non tossico TSH-indipendente

progredisce verso un o a .

somministrazione di iodio

Bisogna ricordare che in un pz con gozzo eumetabolico la può favorire

ipertiroidismo o gozzo basedowificato

l’ (Jod-Basedow), mentre in un pz con ipertiroidismo la

somministrazione di iodio a dosi farmacologiche prima < la FT effetto inibente dello

, poi l’

4

iodio < progressivamente fino a scomparire sospendendo l’assunzione dello iodio

, per cui può

crisi tireotossica

insorgere una .

sostanze naturali presenti nell’ambiente o alimenti farmaci

Le sostanze gozzigene sono oppure che

interferiscono con la biosintesi degli ormoni tiroidei presenza di un adeguato apporto di

anche in

iodio con la dieta

, tra cui abbiamo:

alimenti cipolla aglio fagioli cavoli

– : , , , .

farmaci contenenti iodio in eccesso amiodarone m.d.c. iodati

– : e .

farmaci che interferiscono con la fx tiroidea carbonato di litio

– : . causa più importante di gozzo

La tiroidite cronica autoimmune di Hashimoto rappresenta la

nelle aree con adeguato apporto di iodio con la dieta .

dell’ormonogenesi tiroidea

Il deficit congenito (gozzo familiare) può essere dovuto a:

 deficit del metabolismo dello iodio captazione, organificazione/iodazione dei residui

cioè

tirosinici della Tg, accoppiamento delle iodotirosine (MIT, DIT) per formare gli ormoni tiroidei

.

 deficit della desiodazione tiroidea (conversione periferica della T in T ).

4 3

 deficit della sintesi di Tg . funzione tiroidea è normale non si hanno sintomi e segni di

Clinico

Dal punto di vista la , per cui

ipotiroidismo o ipertiroidismo dopo alcuni anni evoluzione verso

si può avere l’

, anche se ingrossamento della tiroide

l’ipotiroidismo manifestazioni cliniche

. Le sono correlate all' (gozzo)

nodulare multinodulare

che può essere o , con distinzione tra:

 non valutabile all'ispezione e palpazione della tiroide

gozzo di I grado o lieve, .

 palpabile non visibile quando il collo è nella posizione

gozzo di II grado o moderato, ma

normale presenza o meno di noduli

con .

 ben visibile all’ispezione palpabile

gozzo di III grado o severo, e .

misura con la circonferenza del collo

centimetro palpazione

Mediante un si , mentre alla in

consistenza soffice e gommosa dura

genere la ghiandola presenta una , raramente .

estendersi in posizione anomala, ectopica

I gozzi di grosse dimensioni possono , cioè in sede

retrosternale a livello dell'arco aortico cervico-mediastinico disturbi da

o , e possono causare

compressione delle strutture adiacenti durante i movimenti della testa in avanti o

, specialmente dispnea sensazione di soffocamento

in dietro , come la compressione della trachea con e ,

disfagia o difficoltà alla deglutizione

compressione dell'esofago con , raramente compressione del

paralisi delle corde vocali disfonia

nervo laringeo ricorrente con e . vampate di calore

Inoltre, si può apprezzare il segno di Pemberton (pletora facciale) con e

dilatazione delle vene giugulari compare invitando il pz a sollevare le braccia

che , dovuto a

ostruzione al flusso venoso giugulare , perchè la tiroide viene spinta in avanti nello stretto sternale.

 Anamnesi Esame Obiettivo

ed .

 FT e

gozzo eumetabolico non tossico

Indagini di laboratorio : nelle fasi iniziali con , , abbiamo 4

FT normali TSH normale o ai limiti > della norma gozzo di vecchia data

con , mentre in caso di con

3

evoluzione verso l’ipotiroidismo Ab anti-tiroidei

si ha una e ; si valuta la presenza di

< FT > TSH

4

calcitonina sierica

(tireopatia autoimmune) e (CMT).


PAGINE

4

PESO

465.69 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Endocrinologia sul gozzo tiroideo, detto anche struma tiroideo che viene definito come un aumento di volume della ghiandola tiroide. Viene distinto in gozzo eutiroideo (in tal caso la funzione della tiroide è normale), gozzo transitorio fisiologico (dovuto a pubertà, menarca, gravidanza, menopausa)e gozzo transitorio iatrogeno (da eccesso o carenza di iodio e sostanze antitiroidee).


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - meccanismi di regolazione della sintesi e secrezione ormonale
Appunto
Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto