Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Diagnosi Carcinoma Tiroideo

DIAGNOSI di Carcinoma Papillare e Follicolare

La avviene mediante le :

indagini strumentali

 nodulo solido iperecogeno delimitato dalla capsula più o meno infiltrata

Ecografia tiroidea : , , .

 stabilire la

Esame citologico mediante agoaspirato (FNAB) sottoguida ecografica : consente di

natura del nodulo non consente di distinguere il carcinoma follicolare dall’adenoma

, anche se

follicolare tessuto

, per cui è necessario l’ Esame Istologico estemporaneo al congelatore su

tiroideo asportato chirurgicamente identificare anche le lesioni

, in modo da

microcarcinomatose .

 valori nei limiti della norma

dosaggio sierico FT e TSH : .

4

 aspecifica noduli freddi ipocaptanti

Scintigrafia tiroidea: poichè evidenzia la presenza di , ma

gozzi nodulari benigni ipocaptanti

anche i nella maggior parte dei casi sono .

 metastasi polmonari ossee carcinoma follicolare

TC, Rx torace : e specie da .

La si basa sul (tumor-

Stadiazione del carcinoma tiroideo papillare o follicolare sistema TNM

dell’

node-metastasis) (AJCC) che consente

American Joint Committee on Cancer System del 2002

stadiare il tumore primitivo metastasi linfonodali metastasi a distanza

di (T), le (N) e le (M) in

scelta terapeutica adeguata giudizio prognostico

modo da fare la e dare un :

tumore primitivo non può essere identificato

 Tx: il .

assenza del tumore primitivo

 T0: .

tumore con Ø ≤ 2 cm limitato alla tiroide, intracapsulare

 T1: , .

tumore con Ø compreso tra 2 e 4 cm intracapsulare

 T2: , .

tumore con Ø > 4 cm intracapsulare minima estensione extratiroidea ai tessuti

 T3: , o con

molli peritiroidei o al muscolo sternocleidomastoideo .

tumore di qualsiasi Ø supera la capsula tiroidea invade i tessuti molli

 T4a: che e

sottocutanei laringe trachea esofago nervo laringeo ricorrente

, , , o .

tumore che invade la fascia prevertebrale arteria carotide vasi mediastinici

 o l’

T4b: o i .

linfonodi regionali non valutabili

 Nx: .

assenza di metastasi linfonodali

 N0: .

metastasi ai linfonodi regionali

 N1: (compartimento centrale, latero-cervicali, mediastinici

superiori) distinto in:

metastasi ai linfonodi cervicali omolaterali

– N1a: .

metastasi ai linfonodi cervicali o mediastinici bilaterali, mediali, controlaterali

– N1b: .

metastasi a distanza non valutabili

 Mx: .


PAGINE

2

PESO

311.52 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Endocrinologia sulla diagnosi del carcinoma tiroideo differenziato, papillare o follicolare che si basa sulla ecografia tiroidea, sull'esame citologico mediante agoaspirato FNAB, sull'esame istologico, sul dosaggio ormonale, sulla scintigrafia tiroidea, sul TC e sul Rx torace. La stadiazione TNM è importante per dare un giudizio prognostico e fare una scelta terapeutica.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - meccanismi di regolazione della sintesi e secrezione ormonale
Appunto
Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto