Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Adenoma Tossico Iperfunzionante o Malattia di Plummer o Gozzo Nodulare

e Gozzo Tossico Multinodulare

Adenoma Tossico Iperfunzionante o Malattia di Plummer adenoma o nodulo

L’ è un

iperfunzionante della tiroide autonomo secrezione degli ormoni tiroidei è svincolata dalla

in cui la

regolazione ipotalamo-ipofisaria soppressione della secrezione di TSH a livello

e determina la

dell’adenoipofisi inibizione funzionale del parenchima circostante all’adenoma

con conseguente .

ipertiroidismo subclinico

Si parla di nodulo preiperfunzionante o pretossico (5%) in caso di con

FT e FT normali o ai limiti superiori del range di normalità TSH < 0,01 µU/L

e , mentre si parla di

4 3 ipertiroidismo conclamato TSH soppresso,

nodulo iperfunzionante o tossico (25%) in caso di con

< 0,01 µU/L > FT e FT

, .

4 3

aree di endemia gozzigena da carenza di iodio fascia di età

E’ più frequente nelle , soprattutto nella

40-60 anni rapporto M/F pari a 1/5

con (fattori genetici predisponenti).

Clinico

Dal punto di vista il gozzo nodulare può restare stazionario per molti anni, in alcuni casi

non cresce per tutta la vita del pz, in altri casi si accresce lentamente fino a raggiungere dimensioni

cospicue, quasi mai regredisce spontaneamente. Per cui spesso si tratta di forme asintomatiche con

nodulo eutiroiedo che viene diagnosticato casualmente, mentre le forme sintomatiche si

manifestano quando si passa alla fase di ipertiroidismo con sintomi e segni più sfumati rispetto alla

calo ponderale atrofia e astenia muscolare dispnea intolleranza al

malattia di Basedow, tra cui , , ,

caldo palpitazioni tachicardia

, e , mentre sono assenti il mixedema pretibiale e l'esoftalmo.

La transizione dalla fase di eutiroidismo a quella tossica con ipertiroidismo è graduale e subdola:

in media avviene dopo 15 anni entro 1-2 anni dopo 20-30 anni

, alcune volte oppure .

decorso clinico progressivo remissioni spontanee

Il è con .

adenoma tossico di Plummer

Diagnosi

La di si basa su:

 nodulo unico ben delimitabile

Esame Obiettivo palpazione della tiroide

: alla si apprezza un , , ,

mobile con la deglutizione .

 Indagini di Laboratorio : ,

TSH basale e dopo test di stimolo con TRH soppresso FT e FT

3 4

Ab antitiroidei assenti

(ipertiroidismo), .

normali, ai limiti superiori della norma o >>

 131 99m piccolo nodulo

Scintigrafia tiroidea con I o Tc-pertecnetato : la lesione inizia come un

autonomo lentamente > di volume produce eccessive quantità di ormoni tiroidei

che e ,

sopprimendo progressivamente la secrezione di TSH < la funzione del lobo tiroideo

fino a

nodulo caldo ipercaptante funzione del lobo

controlaterale , per cui avremo un (rosso), con

controlaterale ridotta o assente (ipocaptante).

 nodulo

Ecografia : evidenzia il .

 adenoma follicolare benigno

Esame Istologico : in genere si tratta di un .

 tachicardia fibrillazione atriale

ECG : , .

caratteristiche clinico-funzionali del nodulo

Terapia

La dipende dalle :

 nodulo autonomo di piccole dimensioni, eutiroideo pretossico

in caso di o è necessario

senza terapia noduli

controllare periodicamente la fx tiroidea , , perchè spesso si tratta di

asintomatici per tutta la vita .

 nodulo autonomo tossico pz con età > 40 anni o anziano eventuale presenza

in caso di in un con

di malattie concomitanti 131

, la terapia di prima scelta è (20-30 mCi) che si

radiometabolica con I

concentra solo nel tessuto autonomo distruggendolo lasciando intatto il tessuto tiroideo sano

,

circostante < del nodulo freddo ipocaptante alla

che diventa “ ”,

, determinando spesso la

scintigrafia rischio di ipotiroidismo < rispetto al gozzo diffuso e al gozzo

, mentre il è

multinodulare iperfunzionante .

 nodulo voluminoso responsabile di sintomatologia ostruttiva

in caso di , come disfagia, pressione

nodulo di natura incerta

al collo o difficoltà alla respirazione, oppure in caso di si ricorre alla

mediante o .

terapia chirurgica lobectomia tiroidectomia subtotale


PAGINE

2

PESO

330.07 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Endocrinologia sull’adenoma tossico iperfunzionante o malattia di Plummer o gozzo nodulare, un adenoma che origina nella ghiandola tiroidea ipersecernente gli ormoni tiroidei indipendentemente dal controllo del TSH prodotto dalle cellule tireotrope dell’ipofisi. Responsabile di sintomi locali e sistemici, è importante l’ecografia e l’esame istologico.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Endocrinologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Cignarelli Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Endocrinologia

Endocrinologia - meccanismi di regolazione della sintesi e secrezione ormonale
Appunto
Endocrinologia - la sintesi e il metabolismo dell'acido urico
Appunto
Endocrinologia - il trasporto e il metabolismo dei lipidi
Appunto
Endocrinologia - atlante di endocrinologia
Appunto