Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

IL FINANZIAMENTO MEDIANTE CAPITALE

DI CREDITO: I DEBITI DI

FUNZIONAMENTO

Una forma di finanziamento mediante capitale di credito è

rappresentata dai debiti di funzionamento, cioè dai debiti

contratti nel normale svolgimento dell’attività aziendale in

seguito all’ottenimento di dilazioni di pagamento concesse

dai fornitori.

Abbiamo già visto contabilmente tale forma di finanziamento,

evidenziata all’interno dei conti debiti verso fornitori (e

del conto fornitori), del conto debiti diversi (e del conto

creditori diversi).

IL FINANZIAMENTO MEDIANTE

CAPITALE DI CREDITO: LE CAMBIALI

Il regolamento dei crediti e dei debiti può essere:

• IMMEDIATO (al momento dell’acquisto o della vendita);

• DIFFERITO (in un momento successivo all’acquisto o alla vendita).

In particolare, il regolamento DIFFERITO può avvenire:

a) Con l’emissione di EFFETTI*;

b) Senza l’emissione di effetti.

*Gli EFFETTI normalmente usati per il regolamento degli scambi sono le CAMBIALI.

CAMBIALE: titolo di credito che documenta il diritto di un soggetto (creditore) di ottenere

una certa somma di denaro ad una certa scadenza da una certa persona (il debitore).

Il VANTAGGIO dell’uso delle cambiali rispetto ad un regolamento non garantito da effetti è

rappresentato dalla maggiore sicurezza di un credito incorporato in una cambiale

rispetto ad un credito non garantito da cambiali.

La cambiale è un titolo ESECUTIVO. Ciò significa che consente di agire sul patrimonio del

debitore per ottenere il pagamento di quanto dovuto senza necessità di rivolgersi al

Tribunale.

CAMBIALE TRATTA E PAGHERO’

CAMBIARIO

Esistono due tipi di cambiali:

1) PAGHERO’ CAMBIARIO: in esso sono presenti due soggetti:

l’EMITTENTE (debitore) si impegna a pagare una somma di denaro

a favore del BENEFICIARIO (creditore);

2) CAMBIALE TRATTA: in esso sono presenti tre soggetti: il

TRAENTE (emittente) ordina al TRATTARIO di pagare una

somma a favore del beneficiario.

La differenza tra i due tipi di cambiali non è rilevante ai fini delle

rilevazioni contabili, mentre è importante da un punto di vista

giuridico.

CAMBIALI ATTIVE E PASSIVE

La differenza rilevante ai fini contabili è quella tra:

• Cambiali ATTIVE: sono un credito per l’azienda (valore numerario

attivo assimilato);

• Cambiali PASSIVE: sono un debito per l’azienda (valore numerario

passivo assimilato).

Il regolamento di un DEBITO può avvenire:

• Emettendo una cambiale passiva;

• Girando al creditore una cambiale attiva presente in portafoglio

Il regolamento di un CREDITO può avvenire:

• Ottenendo in pagamento una cambiale attiva


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

10

PESO

20.67 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in economia aziendale
SSD:
Università: Udine - Uniud
A.A.: 2005-2006

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Novadelia di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Udine - Uniud o del prof Cescon Franco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!