Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Testamento olografo: è il testamento scritto interamente dal testatore di proprio

pugno (art. 602 c.c.).

Requisiti formali del testamento olografo sono:

1)la scrittura autografa del testatore;

2)la data;

3)la sottoscrizione.

La mancanza dell’autografia o della sottoscrizione importa la nullità del testamento.

In presenza di più testamenti redatti dallo stesso testatore, sarà valido quello con la

data più recente.

Il requisito fondamentale che caratterizza il testamento è che deve essere scritto

interamente dal testatore, a differenza degli altri contratti, in cui il legislatore richiede

solo la firma in calce al contratto. Nel testamento olografo, quindi, non è consentito,

per esempio, scriverlo al computer e solo firmarlo. La scrittura deve essere

riconoscibile.

Il testamento può essere conservato dal testatore o consegnato ad un'altra persona o

ad un notaio, entrambi, in questo caso, avranno solo la funzione di depositari.

Dopo la morte del testatore l’affidatario del testamento, o chiunque ne consegua

comunque il possesso, è tenuto a presentarlo ad un notaio per la pubblicazione.

Testamento segreto (art 604 c.c.): è il testamento redatto dal testatore e poi

consegnato ad un notaio, il quale sigillerà il testamento in una busta. Da specificare

che il notaio non conosce il contenuto del testamento, si limita solo a riceverlo e a

sigillarlo in una busta.

Due sono le esigenze che soddisfa il testamento segreto.

1) l'esigenza del segreto, così da evitare eventuali ritorsioni o risentimenti.

2) l'esigenza che il testamento non vada perduto o deteriorato. Consegnandolo al

notaio, invece, ne viene garantita l'integrità.

Il testamento segreto richiede 2 formalità per esplicarsi (art. 605 c.c.).

1) la consegna al notaio del plico sigillato

2) la dichiarazione resa dal testatore al notaio, alla presenza di 2 testimoni, in cui il

testatore afferma che il plico contiene la volontà testamentaria.

Possiamo, quindi, affermare che il testamento segreto ha in se' sia i caratteri del

testamento olografo, perché deve scritto di pugno dal testatore. Ha i caratteri del

testamento pubblico che sono insiti nella dichiarazione del testatore resa al notaio che

il plico affidatogli racchiude il suo testamento.

Il legislatore ha poi previsto alcune deroghe a questa disciplina, se ricorrono

particolari circostanze.

Il legislatore ha previsto tassativamente queste circostanze:

1) in occasione di malattie contagiose o in occasione di calamità o infortunio

2) durante la navigazione marittima ed aerea

3) per i militari o assimilati

Testamento in occasione di malattie contagiose, calamità o infortuni (art. 609 e

ss. c.c.)

Tale forma di testamento speciale prevede che:

le dichiarazioni vanno rese, in presenza di due testimoni infrasedicenni al

• notaio o al giudice di pace del luogo, al sindaco o a chi ne fa le veci, o ad un

ministro di culto;

non è presupposto necessario che la malattia abbia colpito realmente il

• testatore, è importante che questa sia stata valutata come contagiosa;

le calamità devo essere di entità eccezionale, come in caso di terremoti,

• alluvioni o stato di guerra;

l’infortunio deve anch’esso avere un’entità eccezionale tale da porre il testatore

• in pericolo di vita.

Il testamento ricevuto nel modo indicato perde la sua efficacia tre mesi dopo la

• cessazione della causa che ha impedito al testatore di valersi delle forme

ordinarie.

Se il testatore nel frattempo muore, il testamento deve essere depositato,

appena è possibile nell’archivio notarile del luogo dove è stato ricevuto.

Testamento in corso di navigazione aerea

I presupposti sono che:

le dichiarazioni vanno rese, in presenza di uno, e se possibile, di due testimoni

• al comandante dell’aeromobile, ovvero se il comandante è impedito,

all’ufficiale di grado più elevato;

non è prevista tal forma di testamento se è ferma in aeroporto.


PAGINE

5

PESO

63.30 KB

AUTORE

suke

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher suke di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Privato e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Confortini Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto privato

Riassunto esame Diritto Privato, docente Di Porto, libro consigliato Manuale di Diritto Privato, Alpa, integrato con il Torrente-Schlesinger
Appunto
Diritto privato - domande e risposte
Esercitazione
Riassunto esame Diritto Privato, prof. Masi, libro consigliato Manuale di Diritto Privato, Alpa
Appunto
Obbligazioni
Appunto