Che materia stai cercando?

Diritto privato - i soggetti del diritto

Appunti di Diritto privato per l'esame della professoressa Miletti. Gli argomenti che vengono trattati sono i seguenti: la capacità di nascita, la capacità d'agire, l'interdizione giudiziale, l'interdizione legale, la minore età, l'inabilitazione, l'emancipazione.

Esame di Diritto privato docente Prof. A. Miletti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

cui gli atti del minore sono annullabili anche se avesse raggiunto un alto grado di maturità che gli

consentirebbe di apprezzare utilità e rischi del danno. Se l’atto viene annullato per la sua incapacità,

il minore ha diritto alla restituzione. La gestione del patrimonio del minore compete ai genitori dello

stesso. Se:

Morte di uno dei due genitori o inabilitato l’amministrazione del patrimonio compete all’altro

genitore.

Morte di entrambi i genitori la gestione del patrimonio compete ad un tutore nominato dal

giudice tutelare.

INTERDIZIONE GIUDIZIALE

È pronunciata con sentenza del tribunale quando ricorrono: infermità mentale, incapacità del

soggetto di provvedere ai propri interessi a causa di infermità. Può essere pronunciata solo a carico

di un maggiorenne essendo il minorenne già legalmente incapace. Il procedimento di interdizione

può essere promosso dall’INTERDICENDO stesso, dal coniuge, dai parenti entro il quarto grado di

parentela. La fase centrale è l’esame diretto dell’interdicendo, da parte del giudice.

Successivamente il giudice può nominare un tutore provvisorio all’interdicendo. Gli effetti

dell’interdizione non sono molto diversi da quelli del minore: non può compiere direttamente atti

negoziali se non quelli necessari a soddisfare le esigenze della propria vita quotidiana in relazione

alle proprie capacità intellettive. Gli atti sono annullabili. La gestione del patrimonio e degli altri

atti negoziali dell’interdicendo, sono affidati al tutore. Alcuni atti di ordinaria amministrazione

possono essere compiuti dall’interdicendo. L’interdizione vieta al soggetto il matrimonio, il

riconoscimento dei figli naturali e la possibilità di fare testamento. Se dovessero venire meno i

presupposti che hanno condotto all’interdizione, questa può essere revocata con sentenza del

tribunale.

INTERDIZIONE LEGALE

È prevista dal codice penale come pena accessoria ad una condanna definitiva, ovvero l’ergastolo.

L’istituto ha quindi una FUNZIONE SANZIATORIA in quanto va a colpire i soggetti

perfettamente in grado di intendere e di volere. L’interdetto legale si trova nella situazione

dell’interdetto giudiziale. Può però compiere atti a carattere personale come il matrimonio o il

testamento.

INABILITAZIONE

È pronunciata con sentenza del tribunale quando ricorre uno dei seguenti presupposti:

-infermità di mente non tanto grave

-prodigalità patologia che incide negativamente sulla capacità del soggetto la rilevanza

economica dei propri atti che lo porta allo sperpero. In questo modo potrebbe esporre sé o la sua

famiglia a gravi pregiudizi economici

-abuso abituale di bevande alcoliche o stupefacenti

-Sordità o cecità dalla nascita o dalla prima infanzia; sempre che il soggetto non abbia ricevuto

un’educazione sufficiente a fargli acquistare la capacità necessaria per provvedere personalmente ai

propri affari.


PAGINE

4

PESO

106.14 KB

AUTORE

angela24

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e commercio
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher angela24 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto privato e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Miletti Antonella.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto privato

Diritto privato in 93 pagine, Appunti completi, chiari e schematici
Appunto
Diritto privato in 93 pagine, Appunti completi, chiari e schematici
Appunto
Fideiussione omnibus
Appunto
Tesi di laurea dal titolo "Le collaborazioni coordinate e continuative"
Tesi