Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

“le eccezioni al regime sanzionatorio del concorso formale di reato”: il c.d. Reato

Aberrante.

Ma prima di parlare di ciò occorre fare un piccolo passo indietro e capire almeno la

struttura generale del concorso formale di reato.

L’art 81: concorso formale di reato:

“è punito con la pena prevista per il reato più grave aumentata fino al triplo chi, con

una sola azione od omissione, viola diverse disposizioni di legge ovvero viola più volte

la medesima disposizione di legge”

Elemento da tener ben presente di questo articolo è quindi che l’agente pone in essere

UNA sola condotta la quale viola o più disposizioni di legge (concorso eterogeneo) o

più volte la stessa disposizione di legge (concorso omogeneo). Per intenderci,

pensiamo al fratello che ha un congiungimento carnale violento con la propria sorella.

L’agente in questo caso realizza con una unica condotta sia la fattispecie tipica della

violenza sessuale (art 609bis) che quella dell’incesto (art 564).

Il regime sanzionatorio è disciplinato dalla prima disposizione: l’agente sarà punito con

la pena prevista per il reato più grave aumentata fino al triplo. Nel caso precedente si

applicherà la pena prevista per lo stupro (5 a 10 anni a fronte dell’1 a 5 anni

dell’incesto) aumentata sino al triplo.

Detto ciò possiamo passare al reato aberrante, visto come quel reato che, a causa di

un errore che incide sul momento dell’esecuzione del reato, comporta una divergenza

tra evento voluto ed evento realizzato.

Esso è disciplinato dagli art 82 e 83 che rispettivamente disciplinano l’aberratio ictus e

l’aberratio delicti.

Parliamo di aberratio ictus quando l’agente cagioni un danno ad una persona diversa

dalla vittima designata  tizio vuole uccidere caio ma inciampa e spara a sempronio

Parliamo di aberratio delicti quando l’agente provoca un evento diverso da quello

voluto tizio vuole rompere un vetro con una pietra ma per errore nell’esecuzione del

lancio colpisce un passante.

In entrambi i casi, e qui notiamo l analogia col regime del concorso formale di reato, vi

è UNA sola condotta che porta ad una duplice violazione di legge (si parlerebbe di un

tentativo di reato e un reato consumato).

In virtù di ciò possiamo analizzare il diverso trattamento sanzionatorio che caratterizza

il concorso formale di reato dal reato aberrante.

Per quanto riguarda l’aberratio ictus monolesiva, I comma dell’art 82, l’agente

risponde come se avesse cagionato il danno alla vittima designata. Ciò significa che

egli ne risponde a titolo di DOLO. Notiamo qui una importante differenza rispetto al

regime sanzionatorio generale previsto per l’art 81. Se avessimo voluto applicare il

cumulo giuridico all’ipotesi di aberratio ictus monolesiva si avrebbe avuto un cumulo

giuridico tra un tentato omicidio e un omicidio colposo, la cui sanzione risulterebbe di

minore entità rispetto a quella prevista dall’art 575 dell’omicidio. Inoltre, in molti in

dottrina hanno criticato l’art 82 sostenendone l’illegittimità costituzionale in contrasto


PAGINE

2

PESO

12.40 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti utili per la preparazione dell'esame di Diritto penale.
le eccezioni al concorso formale di reato: il reato aberrante.
L'aberratio ictus e delicti, art 82 e 83 c.p.
L’art 81: concorso formale di reato:
“è punito con la pena prevista per il reato più grave aumentata fino al triplo chi, con una sola azione od omissione, viola diverse disposizioni di legge ovvero viola più volte la medesima disposizione di legge”.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher vincenzodelys di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Penale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Assumma Bruno.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto penale

Riassunto esame Diritto Penale, prof. Moccia, libro consigliato Diritto penale, Fiore
Appunto
Diritto penale - gli elementi oggettivi
Appunto
Diritto penale - Appunti
Appunto
Diritto penale - Legittima difesa
Appunto