Che materia stai cercando?

Diritto ecclesiastico - Enti delle confessioni religiose

Appunti per l'esame di Diritto ecclesiastico del professor Lo Castro riguardanti gli enti delle confessioni religiose. Nell'ordinamento italiano le confessioni religiose non hanno personalità giuridica; invece hanno, o possono ottenere la personalità giuridica, gli enti cui tali confessioni danno vita, ovvero gli organi - Istituzioni... Vedi di più

Esame di Diritto Ecclesiastico docente Prof. G. Lo Castro

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Enti della Chiesa cattolica:

CEI: Nell’organizzazione permanente della Chiesa cattolica in Italia, dopo la Santa Sede, assume rilievo la

Conferenza Episcopale Italiana, un organo che al pari delle conferenze episcopali degli altri paesi, si è

formato tra lo scorso secolo e il presente.

La CEI è un istituto permanente, la cui struttura di base è data dall’assemblea dei vescovi di una nazione o di

un dato territorio, che esercitano congiuntamente talune funzioni pastorali nei confronti dei fedeli delle loro

diocesi. Tali conferenze sono erette, soppresse o innovate dalla Santa sede, sentiti i vescovi interessati, e

acquistano personalità giuridica ipso iure, nell’ordinamento della chiesa, non appena siano legittimamente

erette. La CEI agli effetti del diritto dello Stato è legittimata a compiere numerosi atti giuridicamente

rilevanti, nell’esercizio di poteri sia normativi sia amministrativi ( per esempio ha eretto e dotato l’istituto

centrale per il sostentamento del clero oppure stabilisce la procedura per i ricorsi, et…)

Anche le diocesi, Chiese particolari e le parrocchie, stabili comunità di fedeli, appena erette acquistano ipso

iure la personalità giuridica. Sono enti territoriali in Italia simili agli enti territoriali che fanno parte

dell’organizzazione dello Stato ( Regioni, Province, Comuni); hanno un proprio patrimonio, necessario per il

funzionamento e il raggiungimento dei rispettivi fini, ai quali è preposto un funzionario ecclesiastico ( il

vescovo o il parroco che hanno il compito di perseguire tale fine e che ricevono un compenso loro dovuto

dall’ente cui sono preposti e, se questo non ha i fondi sufficienti, dall’Istituto diocesano per il sostentamento

del clero, ente autonomo e con una propria amministrazione.

I Capitoli cattedrali o collegiali invece fanno parte della costituzione gerarchica della Chiesa, e sono stati

riconosciuti come persone giuridiche nel diritto dello Stato. E’ un collegio di canonici a cui compete

l’esercizio di funzioni religiose solenni nell’ambito della Chiesa cattedrale o in una collegiale.

Le fondazioni di culto sono una massa patrimoniale stabilmente destinata al fine di culto, che, con

l’attribuzione della personalità giuridica, diventano un autonomo centro di imputazione di diritti e di

obblighi.

Appartengono al genere delle fondazioni le Chiese in riferimento alle quali sia stata riconosciuta la

personalità giuridica ad un ente che curi la manutenzione dell’edificio di culto e la sua officiatura. Le chiese

vengono riconosciute quando sussistano due requisiti:

• Che il patrimonio sia sufficiente

• Che sia aperta al pubblico, cioè officiata regolarmente e che le sue attività si svolgano in modo

continuativo secondo un programma diretto a soddisfare la generalità dei fedeli. Quando la chiesa è

officiata deve potervi accedere chiunque, senza dover giustificare un particolare titolo di ammissione.

Fabbricerie:

• Fondazione o massa patrimoniale autonoma o oblazioni dei fedeli, raccolte giornalmente e amministrate

in modo autonomo, beni destinati tutti alla manutenzione e all’officiatura del tempio ( fabrica ecclesiae)


PAGINE

4

PESO

59.25 KB

AUTORE

nadia_87

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti per l'esame di Diritto ecclesiastico del professor Lo Castro riguardanti gli enti delle confessioni religiose. Nell'ordinamento italiano le confessioni religiose non hanno personalità giuridica; invece hanno, o possono ottenere la personalità giuridica, gli enti cui tali confessioni danno vita, ovvero gli organi - Istituzioni in cui le confessioni sono articolate.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze giuridiche
SSD:
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher nadia_87 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Ecclesiastico e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Lo Castro Gaetano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto ecclesiastico

Diritto ecclesiastico - mezzi per il sostentamento del clero
Appunto
Diritto ecclesiastico - giurisdizionalismo
Appunto
Diritto ecclesiastico - personalità giuridica degli enti confessionali
Appunto
Diritto ecclesiastico - la scienza giuridica
Appunto