Che materia stai cercando?

Cultura Classica: Fallacie

Schema sulle Fallacie spiegate a lezione e di cui non è presente alcuna bibliografia basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Montenz dell’università degli Studi Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Cultura Classica e comunicazione docente Prof. N. Montenz

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

• CIRCOLARITÀ: PETITIO PRINCIPII

Ragionamento: manca la dimostrazione della premessa (petitio, appunto,

o principii)

Esempio:

o L’assassino merita di morire

▪ Dunque la pena di morte è giusta

• CIRCOLARITÀ: RAGIONAMENTO CIRCOLARE

È una forma particolare di petitio principii

o Ragionamento: si parla di ragionamento circolare in quanto le premesse

o derivano dalle conseguenze e viceversa, realizzando un circolo vizioso dove

la dimostrazione è solo apparente.

Esempio: No true scotsman

o L’assassino di Brighton ha colpito ancora

▪ «Nessuno scozzese potrebbe commettere un crimine così efferato»

▪ «Ma l’assassino è uno scozzese!»

▪ «Nessun vero scozzese potrebbe commettere…»

• CIRCOLARITÀ: CIRCULUS IN DEMOSTRANDO

Ragionamento: si cerca di dimostrare la premessa con la premessa stessa

o Esempio:

o Consentire la massima libertà di parola deve per forza essere

▪ vantaggioso per lo Stato, perché è altamente utile alla comunità che

ogni individuo possa godere della piena libertà di esprimersi come

meglio creda.

Osservazione: le parti sottolineate in blu vogliono dire la stessa

❖ cosa

• CIRCOLARITÀ: LA QUESTIONE COMPLESSA

Ragionamento:

o Si pone una domanda apparentemente semplice.

▪ Ma essa ne presuppone un’altra, inespressa, la cui risposta si dà per

▪ pacifica.

Dunque qualunque risposta confermerà la tesi dell’interlocutore.

Esempio:

o «Signor Brown, ha dunque deciso di rinunciare alla sua condotta

▪ criminale?»

Domanda inespressa: «Signor Brown, Lei ha tenuto, in passato

❖ una condotta criminale?»

R1) «No»

▪ «Dunque intende perseverare?»

R2) «Sì»

▪ «Dunque ammette di aver tenuto una condotta criminale!»

• CIRCOLARITÀ: VARIANTI DELLA QUESTIONE COMPLESSA

Esempio I:

o «Mi piacerebbe capire se il signor Basedow, nostro avversario politico, sia

▪ un radicale sfrenato

▪ o un conservatore poco avveduto.»

▪ Osservazione: si deve suddividere la questione. Basedow può

❖ essere radicale, ma non sfrenato / Basedow può essere

conservatore, ma avveduto!

Esempio II:

o «Perché lo studente, privo di adeguata motivazione, non riesce bene nel corso

▪ di studi prescelto?»

Qualunque risposta porterà in direzione di una tesi inespressa,

❖ con evidente effetto circolare.

Lo studente può essere demotivato e riuscire bene

• ESTRAPOLAZIONE DA CONTESTO

Ragionamento:

o Si sostiene che P

▪ Si isola un’affermazione Q, che nel proprio contesto avrebbe tutt’altro

▪ significato

Dunque P

Esempio:

o Il senatore Basedow ha idee assurde e pericolose

▪ Infatti il senatore Basedow ha affermato che non vi è alcun legame tra

▪ il fumo e le malattie polmonari

In realtà il senatore Basedow aveva affermato: «Ancora un po’ e

❖ sentiremo scienziati affermare, con una gran faccia tosta, che non vi è

alcun legame tra il fumo e le malattie polmonari. Non si sa davvero

dove andremo a finire!»

Dunque il senatore Basedow ha idee assurde e pericolose!

• APPELLI ALLE EMOZIONI: AD POPULUM

Ragionamento:

o X afferma che P

▪ X introduce l’elemento Y, caratterizzato da lessico specioso, enfatico,

▪ polare e, in ogni caso, logicamente irrelato alla premessa

Dunque P

Esempio (pubblicità):

o Tutti dovrebbero indossare abiti XY.

▪ Infatti tutte le persone distinte e di successo lo fanno.

▪ Dunque tutti dovrebbero indossare abiti XY.

Esempio (politica):

o Le affermazioni del senatore Smith sono inaccettabili.

▪ Infatti contrastano con ogni senso del progresso e della libertà

▪ individuale.

Dunque le affermazioni del senatore Smith sono inaccettabili

• APPELLI ALLE EMOZIONI: AD BACULUM

Ragionamento: l’argomento «persuasivo» è costituito da una minaccia,

o esplicita o implicita.

Esempio I:

o «Sono convinto che questa multa non sia corretta. Verrò senz’altro a

▪ discuterne con Lei nel Suo ufficio, agente. Sarò lì alle due, subito dopo aver

pranzato con mio marito, che, tra l’altro, è il Suo diretto superiore»

Questa multa non è corretta.

❖ Mio marito è il tuo capo.

❖ Se non annulli la multa ti farò passare dei guai.

❖ Dunque la multa non è corretta.

Esempio II:

o «Le offriamo la nostra protezione alla modica cifra di € 2000 al mese. Se Lei

▪ accetta, può stare certo che non accadrà mai nulla al Suo pregiato negozio. In

caso contrario… come capirà, non siamo in grado di garantire alcunché…»

Esempio III:

o Questo nuovissimo, straordinario siero preserverà la vostra pelle da

▪ rughe, invecchiamento precoce, cedimenti e pigmentazione dovuta

all’età.

• APPELLI ALLE EMOZIONI: AD MISERICORDIAM

Ragionamento:

o X sostiene che P

▪ X esprime considerazioni sulla propria/altrui difficile situazione

▪ Dunque P

Esempio I:

o Mio marito merita senz’altro un aumento di stipendio

▪ Riusciamo appena ad arrivare a fine mese, e presto mio figlio minore

▪ avrà bisogno di un’operazione chirurgica.

Dunque mio marito merita un aumento di stipendio.

Analisi e disposizione entimematica di un argumentum ad misericordiam

o «So benissimo a che velocità guidavo, agente, ma ho già avuto una multa, e se

▪ ne prendo un’altra mi toccherà sborsare altri 200 dollari. E se devo pagare

200 dollari non avrò denaro a sufficienza per far operare mia moglie, che è

ammalata da tanto tempo e ha estrema necessità di essere operata!»

Ho violato la legge, ma non devo essere multato.

❖ Sono già stato multato

❖ i soldi della multa mi servono per far operare mia moglie.

❖ Dunque non posso essere multato.

• FALLACIA DI AMBIGUITÀ

Ragionamento: le fallacie di ambiguità nascondono il vero (o il non-vero che

o si vuole affermare) sfruttando la polisemia e le possibilità di equivocazione.

Esempio I:

o Le battaglie contro le parole sono assurde

▪ La discriminazione è una parola

▪ Dunque le battaglie contro la discriminazione sono assurde

▪ Ma nel primo caso «discriminazione» indica la parola, mentre

❖ nel secondo indica l’atto di discriminare!

Esempio II:

o Il professor Tanglewood è un ottimo docente di inglese

▪ Il professor Tanglewood è anche un’ottima persona

▪ Dunque il professor Tanglewood sarebbe un ottimo deputato

• FALLACIA DI ACCENTO

Ragionamento: le fallacie di accento si basano su minime ambiguità

o semantiche o sintattiche («di accento», appunto) e lasciano intendere che

dietro gli enunciati possa nascondersi ben altro.

Esempio I:

o «Oggi il primo ufficiale non è ubriaco»

▪ Osservazione: Questo tipo di fallacia è particolarmente

❖ subdolo, perché scarica sul destinatario la responsabilità di

cogliere o rigettare l’inganno

Esempio II:

o «Certo noi non dovremmo parlare male dei nostri amici»

▪ «Certo noi non dovremmo parlare male dei nostri amici»

❖ «Certo noi non dovremmo parlare male dei nostri amici»

❖ «Certo noi non dovremmo parlare male dei nostri amici»

• FALLACIA DI ACCENTO: VARIANTE DELLA TITOLAZIONE

Titolo di giornale:

o RIVOLUZIONE A PARMA. Lieve flessione nella vendita del

▪ Parmigiano.

Titolo di una pubblicità:

o TABLET NUOVI A METÀ PREZZO. A tutti i clienti che ne

▪ acquisteranno due, il primo dei quali a prezzo pieno.

• FALSA DICOTOMIA

Ragionamento:

o P o Q

▪ P, dunque non-Q

Esempio I (non fallace):

o La porta è aperta o è chiusa

▪ È aperta

▪ Dunque non è chiusa

▪ Osservazione: In questo caso l’argomento è corretto, perché i

❖ due termini sono mutuamente esclusivi e congiuntamente

esaustivi

Esempio II (fallace):

o Stai dalla parte di Paolo o sei contro di lui

▪ Non stai dalla parte di Paolo

▪ Dunque sei contro di lui

▪ Osservazione: In questo caso l’argomento è fallace, perché i due

❖ termini non sono mutuamente esclusivi (posso non essere dalla

parte di Paolo, senza perciò essere contro di lui), né

congiuntamente esaustivi (nessuno dei due deve


PAGINE

9

PESO

222.76 KB

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea triennale in Linguaggi dei media
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Fabio.facciano di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cultura Classica e comunicazione e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Montenz Nicola.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea triennale in linguaggi dei media

Riassunto esame Etica, prof. Riva, libro consigliato Come il fuoco. Uomo e Denaro
Appunto
Riassunto Esame di Storia e Comunicazione del Tempo Presente - Prof Giovagnoli
Appunto
Appunti Frequentanti - Teologia I, Stercal
Appunto
Riassunto esame Etica sociale, prof. Riva, libro consigliato Filosofia del viaggio di Onfray
Appunto