Che materia stai cercando?

Chirurgia generale - il cateterismo vescicale

Appunti di Chirurgia generale sul sondaggio e sul cateterismo vescicale per l'esame del professor Milone contenenti definizione, indicazioni e controindicazioni al cateterismo vescicale, materiale, tipi di catetere, How do It (come farlo nell'uomo e nella donna).

Esame di Chirurgia generale docente Prof. A. Milone

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

A seconda delle indicazioni il sondaggio

può essere:

Momentaneo

Media permanenza

Permanenza

Materiale:

Guanti sterili

Compresse sterili e non

Siringhe sterili 10ml

Materiale lubrificante con aggiunta di anestetico per contatto

Fiale di fisiologica

Arcella

Telini sterili

Cateteri sterili di vario tipo

Sacca per raccolta urine

Tipi di cateteri

Foley con palloncino Nelaton

rigonfiabile

a 3 vie per lavaggio

continuo Tieman

HOW DO IT

Condizioni fondamentali sono:

Massima pulizia ed asepsi

Massima delicatezza

Mai eseguire movimenti bruschi e

traumatizzanti

Mai forzare ostinatamente la progressione del

catetere Posizione del paziente

Uomo: decubito supino, spalle basse, un cuscino duro sotto

il bacino, cosce lievemente divaricate; un arcella tra le

ginocchia.

Donna: le cosce sono ampiamente divaricate, arcella tra le

ginocchia, le ginocchia sono lievemente flesse.

Gli organi genitali accuratamente lavati, prima, con

acqua saponata e comunque detersi con sostanza

antisettica

L’operatore si lava le mani, le disinfetta e calza guanti

sterili.

Si crea un campo sterile con dei telini

Quindi si procede

Uomo:

Si tiene scoperto il glande e si instilla nel meato uretrale alcune

gocce di materiale lubrificante- anestetico con l’apposito beccuccio

monouso o con il cono di una siringa

Con la mano libera si afferra il catetere come una penna a 5-6 cm

dalla punta e si tiene la coda tra mignolo ed anulare, tenendo il

corpo dello stesso nel palmo della mano ( Posizione iniziale)

Si solleva il glande verso l’alto e si introduce il catetere nel meato

urinario facendolo progredire con delicatezza

Quando il catetere giunge all’uretra perineale, si abbassa il pene in

posizione orizzontale e spingendo dolcemente sino a far cedere lo

sfintere prevescicale farlo entrare in vescica Fig A.

Fissare il catetere (gonfiare il palloncino iniettando con una siringa il

) fig.B

quantitativo giusto di soluzione fisiologica


PAGINE

13

PESO

2.06 MB

AUTORE

banzie

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (CALTAGIRONE, MESSINA, PIAZZA ARMERINA, REGGIO CALABRIA, ENNA, SIRACUSA)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher banzie di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chirurgia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Milone Antonino.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Chirurgia generale

Chirurgia generale - i traumi addominali
Appunto
Chirurgia generale - le lesioni da ingestione di caustici
Appunto
Chrirurgia generale - le peritoniti
Appunto
Chirurgia generale - lo shock: omeostasi, fluidi, elettrolisi
Appunto