Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La stenosi valvolare aortica

Stenosi valvolare aortica congenita

VALVOLA UNICUSPIDE bambini al di sotto di un anno di età

 La stenosi valvolare aortica

Stenosi valvolare aortica congenita

VALVOLA BICUSPIDE fusione delle commissure

 La stenosi valvolare aortica

Stenosi valvolare aortica congenita

A DIAFRAMMA

 La stenosi valvolare aortica

Stenosi valvolare aortica congenita

VALVOLA TRICUSPIDE a volte cuspidi di differenti dimensioni con decorso

 normale o flusso turbolento

La stenosi valvolare aortica

Stenosi valvolare aortica degenerativa

È il risultato di un processo infiammatorio con infiltrazione di

 macrofagi e linfociti T stimolato dallo stress meccanico

Le cuspidi sono immobilizzate e la stenosi è dovuta ai depositi di

 calcio lungo le linee di flessione in corrispondenza delle loro basi

La stenosi valvolare aortica

Stenosi valvolare aortica degenerativa

un’evidenza

È stata riscontrata immunoistochimica di Chlamidya

 pneumoniae nelle forme precoci dell’anello

Può accompagnarsi a calcificazioni mitralico e delle

 arterie coronarie

La stenosi valvolare aortica

Fattori di rischio

DIABETE MELLITO

 IPERCOLESTEROLEMIA

 FUMO

 IPERTENSIONE

Stenosi Valvolare Aortica

Eziologia

5

0

%

4

0

%

3

0

%

2

0

%

1

0

%

0

%

<

7

0

a

n

n

i >

7

0

a

n

n

i

B

ic

u

s

p

id

e D

e

g

e

n

e

r

a

tiv

a P

o

s

t-in

fia

m

m

a

to

r

ia A

ltr

o

Stenosi Valvolare Aortica

Fisiopatologia

• Aumentata pressione sistolica del VS per

mantenere una sufficiente GC.

• Gradiente sistolico di pressione tra VS e Ao.

• Sovraccarico pressorio con ipertrofia concentrica

del VS. Stenosi Valvolare Aortica

Fisiopatologia

Stenosi Aortica

Aumento post-carico

Sovraccarico Pressorio Ventricolo Sx

Ipertrofia Concentrica Ventricolo Sx

Scompenso Venticolo Sx

Stenosi Valvolare Aortica

Fisiopatologia

Stenosi aortica

Sintomi

Dispnea ( sintomo di esordio più comune):

- da scompenso VS (per disfunzione VS e >

pressioni polmonari)

da sforzo, parossistica notturna, edema

-

polmonare acuto ( gradi ingravescenti di

ipertensione venosa polmonare).

Stenosi aortica

Sintomi

Sincope:

- frequentemente ortostatica

- secondaria a ridotta perfusione cerebrale

da:

1) vasodilatazione periferica

2) malfunzionamento barocettoriale

3) aritmie ipo-ipercinetiche

Stenosi aortica

Sintomi

• Vertigini (insufficienza cerebrale)

• Angina Pectoris (insufficienza coronarica

effettiva e/o relativa)

• Palpitazioni

Stenosi aortica

Segni clinici

• Pallore

• Itto sollevante; Polso tardo e piccolo (aumento

della durata del periodo di contrazione isovolumetrico-

, polso alternante

nei pz con grad >45 mmHg)

• I tono ridotto o

(in caso di estese calcificazioni)

normale : intensità non indicativa di gravità.

• click di eiezione ( tono da espulsione aortica, più

intenso alla punta, può mancare o essere < in presenza di

estese calcificazioni valvolari)

• IV tono : indicativo di stenosi severa con pres telediast.

VS elevata; può essere fenomeno fisiologico nei bambini.

La stenosi valvolare aortica

Esame obiettivo

Focolaio di auscultazione aortica:

II spazio intercostale destro sulla marginosternale

 Stenosi aortica

Segni clinici

• Soffio sistolico:

- a diamante

- tempo di massima ampiezza correlato al grado di

stenosi

- durata scarsamente correlabile alla severità della

stenosi

- più intenso nel battito post extrasistolico ( per diastole

più lunga e > tempo di riempimento) (DD con soffio da

IM)

- sede max intensità focolaio aortico o II SIS, irrad.

carotidi e punta. Nei bambini e anziani più intenso alla

punta (problemi di DD con IM)

- aumenta ampiezza con riduzione resistenze periferiche

e viceversa Stenosi aortica

Segni clinici

• II tono:

- normale o aumentato nelle stenosi a lembi

flessibili

- diminuito o assente nei pz anziani con valvola

altamente calcifica

- non è espressione di gravità

- III tono :

- nelle forme con insufficienza VS

- nei giovani può essere privo di carattere

patologico

Stenosi Valvolare Aortica

ECG

• Normale nelle forme lievi.

• Segni di ipertrofia ventricolare sinistra

(onda R in V5-V6 + onda S in V1-V2 >

35mm, deviazione assiale sn, ST depresso e

onde T invertite a branche simmetriche)

Stenosi Valvolare Aortica

ECG

Stenosi Valvolare Aortica

Rx Torace

•Cuore globoso

•Aorta ascendente dilatata

•Calcificazioni aortiche

Stenosi Valvolare Aortica

Ecocardiogramma

•Sede della stenosi

•Cuspidi ispessite ed

iperecogene

•Ridotto movimento di

apertura con aspetto

cupoliforme

•Doppler: gradiente

transvalvolare

La stenosi valvolare aortica

Stenosi Aortica Eco-Dobutamina

Esiste un gruppo particolare di pazienti con ridotta

 funzione sistolica ventricolare sn in cui per la ridotta

portata cardiaca vi è tendenza a sottostimare il gradiente e

l’area valvolare

In tali pazienti trova applicazione il test Eco- Dobutamina,

 che aumentando la GC, è utile nella valutazione della

severità della stenosi aortica

La stenosi valvolare aortica

Stenosi Aortica Eco-Dobutamina

Aumento della FE di almeno il 25%, senza modifica

 dell’area valvolare (indicazione chirurgica assoluta ;

è possibile > FE post operatoria)

Aumento dell’area valvolare di almeno il 30% con >

 FE(indicazione a trattamento medico;buona prognosi)

Assenza di risposta inotropa (prognosi cattiva sia con

 trattamento medico che chirurgico)

La stenosi valvolare aortica

Diagnosi strumentale

Angiografia

Non è una procedura generalmente consigliabile in pz con stenosi

 aortica e ostruzione critica

L’attuale indicazione è legata alla valutazione della circolazione

 coronarica essendo la cardiopatia ischemica spesso associata alla

stenosi aortica

Stenosi Valvolare Aortica

Complicanze

• Endocardite infettiva

•Morte improvvisa (per fibrillazione ventricolare)

S

t

e

n

o

s

i

v

a

l

v

o

l

a

r

e

a

o

r

t

i

c

a

S

t

o

r

i

a

N

a

t

u

r

a

l

e

O

n

s

e

to

f

s

e

v

e

r

e

s

y

m

p

t

o

m

s

1

0

0

L

a

t

e

n

t

p

e

r

io

d

8

0

(%

) 6

0

L

A

IV 4

0

V A

v

e

r

a

g

e

d

a

t

e

R

U a

td

e

a

t

h

S 2

0

0 4

0 5

0 6

0 7

0 8

0

A

G

E

(

y

r

) B

r

a

u

n

w

a

l

d

E

.

P

i

c

c

i

n

2

0

0

0

La stenosi valvolare aortica

Valutazione del grado di stenosi

Stenosi aortica lieve: area valvolare 1,5-1cm²

 Stenosi aortica moderata: area valvolare 0.76-1 cm²

 Stenosi aortica serrata: area valvolare < 0.75cm²

 La stenosi valvolare aortica

Valutazione del grado di stenosi

Stenosi aortica lieve: grad VS-AO 25 mmHg

 Stenosi aortica moderata: grad VS-AO 25-50 mmHg

 Stenosi aortica serrata: grad VS-AO > 50 mmHg

 Stenosi Valvolare Aortica

Terapia Medica

• Profilassi dell’endocardite infettiva

• Profilassi della cardite reumatica

• Limitazione nell’attivita fisica (sforzi isometrici)

• Prevenzione e/o controllo aritmie

• Evitare farmaci inotropi negativi e proaritmogeni

• Diuretici (con cautela)

• Vasodilatatori arteriosi e venosi (con cautela)


PAGINE

68

PESO

3.30 MB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cardiochirurgia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof De Santo Emanuele.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Cardiochirurgia

Cardiochirurgia - chirurgia cardiaca
Appunto
Cardiochirurgia - terapia chirurgica della cardiopatia ischemica
Appunto
Cardiochirurgia - storia della chirurgia cardiaca
Appunto
Cardiochirurgia - Cardiopatia Ischemica
Appunto