Che materia stai cercando?

Biochimica II – Lezione 4 – Slides

Slides di Biochimica II sulla Lezione 4 del prof. Camici. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: I nutrienti, Classificazione dei nutrienti, Minerali (elementi inorganici), Carboidrati, Proteine, La qualità delle proteine, Lipidi, ecc.

Esame di Biochimica II docente Prof. G. Camici

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

PROTEINE

Le proteine sono utilizzate per:

La costruzione dei tessuti e il loro mantenimento

(Es: organi, muscoli, anticorpi, enzimi, ormoni, capelli, pelle ....)

Regolare il metabolismo

(Es: insulina, glucagone .......)

produrre energia

PROTEINE

La qualità delle proteine dipende da:

digeribilità Contenuto di AAE Contenuto di N

Qualit à alta Contengono la giusta

Uova & latte dose di AAE

Carne

Vegetali Povere di AAE

Qualit à bassa

LIPIDI Sono la fonte degli

Sono una fonte di Energia ac. grassi essenziali:

molto concentrata Acido Linoleico

Sono componenti delle

Acido Linolenico

Membrane biologiche

Migliorano

il gusto

dei cibi Isolamento termico e

protezione meccanica

Vitamine liposolubili (A D E K) degli organi

appartengono alle classe dei lipidi

ACQUA

Funzioni

• Costituente di tutti i fluidi fisiologici

Solvente di vitamine (C, gruppo B)

Scioglie i nutrienti e li trasporta

Partecipa agli scambi di calore

Fonti :

• Bevande, carne, alimenti vegetali….

VITAMINE

• Sono composti organici essenziali

LIPOSOLUBILI A, D, E, K

(conservate nei tessuti)

IDROSOLUBILI B, C, …….

(l’eccesso viene escreto)

Funzioni :

• visione - vitamina A

antiossidanti – es: vitamine C e E

2+)

scheletro (omeostasi del Ca - vitamina D

precursori di coenzimi (B , B ,B , B , PP ....)

1 2 6 12

.............

Fonti :

• cereali, oli di pesce, semi, fegato, frutti & verdure in

genere

MACRONUTRIENTI: necessari in elevate quantità

il 95% del peso secco (senza H O) di una cellula è costituito da:

2

carbonio

ossigeno

idrogeno

carboidrati, lipidi,

proteine, acidi nucleici azoto

zolfo

fosforo

potassio

calcio

cofattori di enzimi magnesio

ferro

MICRONUTRIENTI: necessari in piccole quantità

Questi elementi, presenti in tracce negli alimenti, si dicono micronutrienti

e sono: manganese

zinco

cobalto cofattori enzimatici

molibdeno

nickel

rame

I MACRONUTRIENTI che entrano a far parte di molecole organiche

devono essere acquisiti con gli alimenti in quantità adeguate alle

necessità degli organismi

carbonio molecole organiche, H O

ossigeno 2

idrogeno

azoto proteine / acidi nucleici / lipidi

zolfo proteine / cofattori / vitamine

fosforo acidi nucleici / fosfolipidi / cofattori

essenziali

Alcuni tipi di molecole organiche sono (indispensabili) per la

vita, perché l'organismo umano è incapace di sintetizzarle:

AMINOACIDI,

alcuni ACIDI GRASSI

alcuni

Acido Linoleico , Acido Linolenico

( )

VITAMINE

tutte le

praticamente

ALTRI NUTRIENTI ESSENZIALI SONO:

L

acqua

Diversi sali minerali

Una qualche forma di carboidrato

ESSENZIALI NON ESSENZIALI

ISOLEUCINA ARGININA*

LEUCINA CISTEINA

LISINA ISTIDINA

METIONINA TIROSINA

FENILALANINA ALANINA

TREONINA AC. ASPARTICO

TRIPTOFANO ASPARAGINA

VALINA AC. GLUTAMMICO.

GLUTAMMINA

GLICINA

PROLINA

SERINA

*Essenziale nei giovani animali in via di sviluppo

Contenuto energetico dei cibi

1 g di proteine =

∼ 4 kcal Energia

Grasso 1 g di lipidi =

∼ 9 kcal

Pane ∼

1 g di carboidrati = 4 kcal

RICHIESTE ENERGETICHE

mantenere o accrescere il peso corporeo

mantenere costante la composizione del corpo

sostenere il lavoro muscolare

mantenere lo stato di salute

mantenere costante la temperatura corporea

MECCANISMI DI ASSUNZIONE DEI NUTRIENTI

Trasporto passivo

:

secondo il gradiente di concentrazione e non richiede un

avviene

consumo di energia

Trasporto attivo:

contro il gradiente di concentrazione e richiede consumo di

avviene

energia Processi Passivi

diffusione diffusione facilitata

(CO , H O, O ) -mediata da un carrier-

2 2 2 (glicerolo, glucosio)

Diffusione

facilitata

Trasporto

attivo

Cosa si intende per ‘ dieta bilanciata ’ ?

E

’ una dieta in cui la richiesta energetica dell ’

organismo è

• perfettamente soddisfatta dall ’

energia chimica introdotta

con gli alimenti, a prescindere dall

’ et à e dallo stile di vita

EI<EE

(lose weight)

EI>EE

(gain weight) EI = energia assunta

EE = Energia consumata


PAGINE

43

PESO

2.08 MB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in Biotecnologie mediche e farmaceutiche
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biochimica II e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Camici Guido.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Biochimica ii

Biochimica II – Lezione 8 – Slides
Appunto
Biochimica II – Lezione 5 – Slides
Appunto
Biochimica II – Ormoni
Appunto
Biochimica II – Lezione 10 – Slides
Appunto