Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

INDICI DI WINTROBE

Sono parametri calcolati che vengono indicati con le sigle MCV, MCH e MCHC mediante i quali

è possibile effettuare un approccio diagnostico di primo livello delle anemie.

MCV= volume corpuscolare medio: si calcola dividendo: Hct/G.R.

Esempio: 0,45 l / 5 x 10 = 90 fl ( 90 x 10 l)

12 -15

I valori di riferimento sono compresi tra 83 - 97 fl. Differenzia le anemie micro - normo e

macrocitiche.

MCH= emoglobina corpuscolre media: si calcola dividendo: Hb ( g / l )/ G.R.

Esempio : 150 (g/l) / 5 x 10 = 30 pg ( 30 x 10 g)

12 -12

Differenzia le anemie ipo-cromiche dalle normocromiche.

I valori di riferimento sono compresi tra 27 - 31 pg.

MCHC= concentrazione di Hb corpuscolare media: esprime la % di Hb rispetto alla massa dei

globuli rossi: si calcola moltiplicando: (Hb/Hct) x 100 = circa 32 - 33 %

PIASTRINE

Sono piccoli dischi di 2-4 micron di diametro con un volume di

5-7 fl. Il loro ruolo emostatico consiste nel mantenimento

dell’integrità vascolare e nella partecipazione al processo della

coagulazione del sangue. I valori di riferimento variano da:

150.000 - 450.000/ mm oppure 150 - 450 x 10 / litro

3 9

RETICOLOCITI

Sono globuli rossi giovani che contengono residui di RNA dei

precursori nucleati da cui derivano.

Negli adulti la conta dei reticolociti è compresa normalmente

tra 0,5 - 1,5 % rispetto ai globuli rossi. Nei neonati i valori sono

più alti 2 - 6 % circa.

QuickTime™ e un decompressore TIFF (Non compresso) sono necessari per visualizzare quest'immagine.

Leucociti

basofilo eosinofilo

neutrofilo

QuickTime™ e un decompressore TIFF (Non compresso) sono necessari per visualizzare quest'immagine.

monocito Fagocitosi

QuickTime™ e un decompressore TIFF (Non compresso) sono necessari per visualizzare quest'immagine.

GLOBULI BIANCHI

I valori di riferimento si possono esprimere in migliaia per mm oppure

3

come multiplo per litro di sangue.

I valori di riferimento nei soggetti adulti variano tra: 4,3 - 10 x 10 /l ( 4,3 -

9

10 x mm )

3

Alla nascita i valori sono più alti: 18 ± 8 x 10 /l

9

FORMULA LEUOCITARIA

Rappresenta la composizione percentuale ( o numerica ) delle differenti linee

cellulari dei globuli bianchi che si distinguono in :

- NEUTROFILI = 35 - 70%

- LINFOCITI = 20 - 50%

- MONOCITI = 1 - 9%

- EOSINOFILI = 0,5 - 6%

- BASOFILI = 0 - 2%

Disordini neoplastici dei leucociti

La leucemia è una proliferazione generalizzata o un accumulo

di leucociti con o senza coinvolgimento del sangue periferico

Le alterazioni del sangue periferico e le infiltrazioni dei tessuti

non ematopoietici sono frequenti ma non necessariamente

presenti

Tradizionalmente le leucemie vengono classificate in base al

loro decorso naturale in acute e croniche e secondo la linea di

leucociti predominante

Recentemente sono classificate in modo più accurato in base ai

fenotipi immunologico, citogenetico e genetico molecolare

Cascata della coagulazione

Tempo di

troboplastina

parziale PTT

QuickTime™ e un decompressore TIFF (Non compresso) sono necessari per visualizzare quest'immagine.

Tempo di protrombina

PT

Cascata della coagulazione

QuickTime™ e un decompressore TIFF (Non compresso) sono necessari per visualizzare quest'immagine.


PAGINE

20

PESO

279.03 KB

AUTORE

kalamaj

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - 6 anni)
SSD:
Università: Foggia - Unifg
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher kalamaj di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biochimica Clinica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Foggia - Unifg o del prof Corso Gateano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Biochimica clinica

Fegato e Bile - Funzioni epatiche
Appunto
Biochimica Clinica e patologia clinica - Introduzione
Appunto
Biologia Molecolare Clinica
Appunto
Biochimica Clinica - Lipidi
Appunto