Che materia stai cercando?

Scienze infermieristiche - il bilancio idrico

Appunti di scienze infermieristiche della professoressa Caselli sul bilancio idrico: corso teorico e pratico per neo-inseriti area intensiva. Gli appunti contengono i concetti di acqua e la sua distribuzione nell'organismo, bilancio dell'acqua, volemia, misurazione del peso corporeo,... Vedi di più

Esame di Scienze infermieristiche docente Prof. A. Caselli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Misurazione Peso Corporeo

Si potrebbero presentare

Valuta ogni due diverse situazioni:

# variazione del • reale aumento della

contenuto totale di volemia (permeabilità

acqua capillare intatta)

A parità di • un’ipovolemia relativa

# variazioni di peso (alterata permeabilità

corporeo, due capillare)

pazienti

potrebbero avere

andamenti opposti 19

volemia

Per una corretta

interpretazione globale

della volemia

bisognerebbe sempre

misurare in associazione

le pressioni o i volumi

intravascolari

il peso corporeo

il bilancio idrico

giornaliero 20 10

Bilancio idrico di un uomo di 70 Kg:

valori in litri di H2O

Liquido intracellulare

30 litri

Liquido interstiziale

12 litri

Quota alimenti Secrezioni intestinali Plasma

1,5-3 litri 8 litri 2,5-3 litri

Feci Urine

Perdite

insensibili

0,1 litri 1-2,5 litri

0,5 litri 21

ENTRATE

ALIMENTI BEVANDE: calcolare i ml

# #

Per os : calcolare il INFUSIONI: calcolare i ml

# #

contenuto idrico e Plasma e plasma expander:

#

calorico per razione calcolare il 90%

Enterale: calcolare la

# Albumina: calcolare l’ 80%

#

% di H2O Emazie concentrate: non si

# calcolano 22 11

PERSPIRATIO SENSIBILIS ET

INSENSIBILIS

Includono i meccanismi attivi e passivi di perdita di acqua da cute,

polmoni, attraverso la respirazione, traspirazione cutanea,

ventilazione, sudorazione .

Dipendono da una serie di fattori non modificabili quali:

età

superficie corporea

e da altri fattori che possono variare

nel tempo come:

umidità

# temperatura dell’ambiente

# temperatura corporea

# stato di idratazione del paziente

# eventuale intubazione

# tipo di ventilazione meccanica utilizzata

# 23

PERSPIRATIO INSENSIBILIS

Meccanismo passivo di perdita idrica

# Include le perdite invisibili di acqua da cute e polmoni

# Perdita di base

# 0,50 ml/Kg/h

Perdita incrementata per innalzamento della temperatura

# 0,20 ml/Kg/h

Moltiplicato per ogni ora febbrile

# Media matematica delle temperature

# Valore dimezzato se in ventilazione meccanica

# con umidificatore 24 12

PERSPIRATIO SENSIBILIS

Meccanismo Di base invisibile = 100 ml/die

# #

attivo di Sudorazione modesta intermittente

#

perdita idrica = 300 ml/die (ascelle e pube)

Sudorazione media intermittente =

# 600 ml/die (ascelle, pube, cuoio

capelluto e volto)

Sudorazione grave intermittente =

# 1000 ml per ogni comparsa (intero

soma) 25

Acqua endogena

Essa è di g 0.6 per grammo

$

La maggior parte

# di glucidi e g 0.4 per grammo

dell'acqua presente di proteine

nell'organismo è di

origine esogena, viene In media l'organismo

$

cioè introdotta con le produce ml 400 di acqua

bevande e con gli metabolica al giorno

alimenti

Una parte è di origine

# endogena, perchè si

forma nei processi

ossido-riduttivi come

ultimo prodotto catabolico

150 ml ogni 1000 Kcal assunte/24 ore 26 13

USCITE

DIURESI: calcolare i ml VOMITO: calcolare

# # approssimativamente

FECI: 200 ml / 24 ore a

# prescindere dalla quantità e LAVAGGI: solo quelli che

#

frequenza includono il tratto gastro-

enterico e peritoneo, il

FECI DIARROICHE:

# resto va valutato in modo

calcolare il contenuto di autonomo

H2O all’80% (no 200 ml) DRENAGGI

RISTAGNO GASTRICO: #

# Sierosi: calcolare il totale

misurare i ml # in ml

Ematici: calcolare il 60%

# 27

Bilancio idrico = apporto - perdite

Urine 800-1200 ml

# Feci 200 ml

# Perspiratio Cutanea 600 ml

# Perspiratio Polmonare 400 ml

# _______

TOTALE 2000-2400

N.B. : In soggetti normali canalizzati 28 14

Fabbisogno idrico

Il fabbisogno d’acqua non Per l'adulto è consigliabile

# #

è costante, ma varia con un'assunzione di acqua

l'età; infatti, il lattante proporzionata all'apporto

deve assumere più acqua calorico della razione

rispetto all'adulto, in alimentare: 1 ml di acqua

rapporto al peso per caloria

corporeo, perchè le Per il bambino

#

attività metaboliche e la necessitano ml 1.5 di

superficie corporea sono acqua per caloria

relativamente più elevate 29

Bilancio idro-elettrolitico: ricordarsi che …

I FABBISOGNI IDRICI NELLE

# 24 ORE ASSOMMANO A:

30 ml/Kg in condizioni

# NORMALI (2100/70 Kg) OGNI GRADO

#

40-50 ml/Kg se fistole,

# CENTIGRADO

drenaggi, stress chirurgico OLTRE I 37

100-150 ml/Kg se sepsi

# COMPORTA UNA

gravi, ustioni, perdite PERDITA

abbondanti ULTERIORE DI

250-300 ml/24 ore 30 15

IL CONSUMO ENERGETICO A

RIPOSO AUMENTA…

Chirurgia elettiva

Del 24 % #

# Traumi scheletrici

Del 32 % #

# Traumi da arma da fuoco

Del 37 % #

# Traumi cranici

Del 61 % #

# Sepsi sistemiche

Del 79 % #

# Ustioni

Del 123 % #

# 31

Secrezioni gastroenteriche / 24 ore

Saliva 1200 ml

# Succo gastrico 2000 ml

# Bile 700 ml

# Succo pancreatico 1500 ml

# Fistole digiunali 1500 ml

# Fistole ileali 1500 ml

# Fistole coliche 500 ml

# Feci 200 ml

# 32 16

In conclusione…

Valutazione del bilancio

# idrico in TI almeno una Studio prospettico

volta al giorno osservazionale

Stima delle variazioni di

# I pazienti con shock

#

peso per un’idea indiretta settico, nei quali si

della distribuzione dei riusciva a mantenere un

liquidi corporei bilancio idrico negativo

Misurazione peso, dei V e

# nei primi giorni di

P vascolari (relativamente degenza, presentavano

facile) un migliore outcome

Calcolo del BI (complesso)

# rispetto a quelli in cui il

Stima delle uscite (difficile) bilancio era positivo.

# (Alsous F. Khamiees M., De Gerolamo A., Amoateng

Adjepong Y., Manthous CA. Negative fliud

balamce predit survival in patient with septic

shock. A retrospective pilot study. Chest 2000; 33

117: 1749-54.

VALUTAZIONE E SORVEGLIANZA

1

DEL RISTAGNO GASTRICO

Nutrizione enterale continua nelle 24 ore

# No soste

# Controllo del ristagno ogni 8 ore:

# Ore 6-14-22

#

Controllo qualitativo e quantitativo

# Contenitore pulito

# Reintrodurre 200 ml

# Segnare l’eccedenza (sopra i 200 ml) in grafica

# 34 17

VALUTAZIONE E SORVEGLIANZA

DEL RISTAGNO GASTRICO 2

Se < 200 ml:

# Riprendere la NE

#

Se > 200 ml:

# Reitrodurre 200 ml

# Segnare il ristagno eccedente i 200 ml

# Riprendere la N.E. a velocità precedente

# Controllo dopo 4 ore

# 35

VALUTAZIONE E SORVEGLIANZA

DEL RISTAGNO GASTRICO 3

Se ancora > 200 ml:

Se ancora > 200 ml: #

# Reitrodurre 200 ml

Reitrodurre 200 ml #

# Segnare il ristagno

Segnare il ristagno #

# eccedente i 200 ml

eccedente i 200 ml Sospendi la N.E. per 2

#

Dimezza la velocità

# ore

della N.E. Se < 200 ml:

#

Controllo dopo 4

# Reintrodurre

#

ore completamente il

ristagno

Riprendere N.E.

# 36 18


PAGINE

21

PESO

5.44 MB

AUTORE

banzie

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di scienze infermieristiche della professoressa Caselli sul bilancio idrico: corso teorico e pratico per neo-inseriti area intensiva. Gli appunti contengono i concetti di acqua e la sua distribuzione nell'organismo, bilancio dell'acqua, volemia, misurazione del peso corporeo, respiratio sensibilis et insensibilis, acqua endogena, fabbisogno idrico, valutazione e sorveglianza del ristagno gastrico.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (CALTAGIRONE, MESSINA, PIAZZA ARMERINA, REGGIO CALABRIA, ENNA, SIRACUSA)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher banzie di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Scienze infermieristiche e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Caselli Antonella.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Scienze infermieristiche

Scienze infermieristiche - l'ambulanza infermieristica
Appunto
Scienza infermieriestica - le patologie particolari
Appunto
L'infermiere militare in prima linea nelle missioni del nuovo millennio.Soccorso immediato e assistenza specialistica ad un paziente con paraplegia post traumatica.
Tesi
Scienze infermieristiche - l'assistenza domiciliare
Appunto