Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Legislazione italiana

di diritto della navigazione e dei trasporti

Legge 1 marzo 2005, n. 32

"Delega al Governo per il riassetto normativo del settore dell'autotrasporto di

persone e cose"

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 57 del 10 marzo 2005

ART. 1.

(Delega al Governo per il riassetto normativo in materia di autotrasporto di persone e cose).

1. Il Governo è delegato ad adottare, entro il termine di sei mesi dalla data di entrata in vigore della

presente legge, uno o più decreti legislativi per il riassetto delle disposizioni vigenti in materia di:

a) servizi automobilistici interregionali di competenza statale;

b) liberalizzazione regolata secondo i princípi e i criteri direttivi di cui all'articolo 2 dell'esercizio

dell'attività di autotrasporto e contestuale raccordo con la disciplina delle condizioni e dei prezzi dei

servizi di autotrasporto di merci per conto di terzi;

c) organizzazione e funzioni delle strutture e degli organismi pubblici operanti nel settore

dell'autotrasporto di merci.

2. I decreti legislativi sono adottati, nel rispetto dell'articolo 14 della legge 23 agosto 1988, n. 400,

su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con i Ministri per le politiche

comunitarie, della giustizia e delle attività produttive.

3. Gli schemi dei decreti legislativi di cui al comma 1 sono trasmessi, entro la scadenza del termine

previsto dal medesimo comma, alla Camera dei deputati ed al Senato della Repubblica, perché su di

essi sia espresso, entro trenta giorni dalla data di trasmissione, il parere dei competenti organi

parlamentari. Decorso tale termine, i decreti legislativi sono emanati anche in mancanza del parere.

Qualora il termine previsto per il parere dei competenti organi parlamentari scada nei trenta giorni

che precedono la scadenza dei termini previsti ai commi 1 o 4, o successivamente, questi ultimi

sono prorogati di sessanta giorni.

4. Entro due anni dalla data di entrata in vigore della presente legge, il Governo può adottare, nel

rispetto dei commi 2 e 3 del presente articolo e dei princípi e dei criteri direttivi previsti dall'articolo

2, uno o più decreti legislativi recanti disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi di

cui al comma 1.

ART. 2.

(Princípi e criteri direttivi).

1. I decreti legislativi di cui all'articolo 1 sono informati ai seguenti princípi e criteri direttivi

generali:


PAGINE

4

PESO

14.72 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

La dispensa fa riferimento al corso di Diritto dei Trasporti, tenuto dal Prof. Alfredo Antonini, nell'anno accademico 2006.
Il documento riporta il testo della legge delega n. 32/05 in cui si stabiliscono i criteri guida per la riforma dell'autotrsporto di persone e di cose.
Aspetti importanti: liberalizzazione, tutela della concorrenza, sicurezza sociale, certificazioni, rapporti tra Governo e Unione Europea.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Udine - Uniud
A.A.: 2006-2007

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto dei Trasporti e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Udine - Uniud o del prof Antonini Alfredo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto dei trasporti

Trasporti - Novita normative
Dispensa
Riassunto esame Diritto dei Trasporti, prof. Antonini, libro consigliato Corso di diritto dei trasporti
Appunto
Codice della nautica da diporto
Appunto
Assistenza passeggeri
Appunto