Test Medicina 2020, dove si svolge? La sede assegnata dal CINECA

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Assegnazione sedi universitarie da parte del Cineca per il test di Medicina 2020

Il Covid-19 negli ultimi mesi ha modificato drasticamente ogni assetto tradizionale della vita scolastica e accademica e, anche se ora la situazione epidemiologica sembra essersi stabilizzata, nei prossimi mesi l’attenzione al rispetto delle misure di sicurezza resterà comunque molto alta.

Test Medicina 2020: come funziona l’assegnazione della sede di svolgimento


Proprio per contenere spostamenti consistenti di persone all’interno del territorio italiano, il test di Medicina e Chirurgia 2020 sarà svolto dai candidati presso la sede più vicina alla loro residenza.
Diversamente dagli anni scorsi infatti la sede universitaria di svolgimento del test a numero chiuso quest'anno non coinciderà con quella scelta dal candidato per l’eventuale immatricolazione, ma sarà assegnata in base a criteri geografici.
A stabilirlo è lo stesso Ministero dell’Università e della Ricerca che ha considerato questa scelta indispensabile per arginare eventuali rischi di creare nuovi focolai disseminati su tutto il territorio italiano.
Come si legge sul bando stesso del test 2020 di Medicina e Chirurgia, “In considerazione dalla normativa di contenimento dell’epidemia da Covid-19, al fine di garantire l’applicazione delle disposizioni di natura emergenziale nonché di limitare gli spostamenti nell’ambito del territorio nazionale e regionale, ciascun candidato, a prescindere dalla sede indicata come prima preferenza di assegnazione, sostiene la prova presso la/e sede/i dell’ateneo/degli atenei disponibili nella propria provincia di residenza o, se non disponibili, nella provincia limitrofa rispetto a quella di residenza”.

Guarda anche:


Test Medicina 2020: il CINECA stabilisce la sede di svolgimento


È compito del CINECA, il Consorzio Interuniversitario che ogni anno organizza i Test di ingresso nella maggior parte delle università italiane, assegnare a ciascun iscritto la sede presso cui recarsi per sostenere la prova di accesso.
I candidati dunque dovranno recarsi alle sedi a cui sono assegnati anche qualora “non sia attivato il corso di laurea in medicina e chirurgia, al fine di evitare al minimo lo spostamento dei candidati tra regioni per l’espletamento delle prove ad accesso programmato nazionale”. La sede sarà comunque comunicata al momento dell’iscrizione al test di ingresso.

Clicca qui per leggere il bando ufficiale del Test di ingresso 2020 di Medicina e Chirurgia, pubblicato sal Ministero dell’Università e della Ricerca

Skuola | TV
Maturità 2021: le cose da sapere spiegate da Skuola.net

Dall’assegnazione dell’elaborato sulle materie di indirizzo all’ammissione all’esame fino allo svolgimento della prova orale. Skuola.net ti spiega passo passo come si svolgerà l’Esame di Stato!

22 febbraio 2021 ore 15:30

Segui la diretta