Test Medicina 2019, foglio risposte: come compilarlo correttamente

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Test Medicina 2019, guida alla compilazione del foglio delle risposte

Dopo il faticoso studio estivo, oggi 3 settembre 2019 molti studenti italiani stanno per affrontare il test di ingresso a numero programmato in Medicina fissato a livello nazionale alle ore 11:00.
Tra i documenti forniti agli iscritti, oltre alla scheda anagrafica, al compito con le 60 domande, al codice identificativo e ai fogli di brutta copia, prima che la prova abbia inizio, sarà fornito loro anche il foglio ufficiale su cui annotare le risposte.
Per superare la prova quindi, oltre ad una solida preparazione che permetta di totalizzare il numero maggiore possibile di risposte corrette, fondamentali in ogni esame a numero chiuso, è altrettanto importante saper utilizzare in modo corretto il foglio delle risposte se non si vuole incorrere in brutte sorprese!

Guarda anche:

Istruzioni sulla compilazione del foglio delle risposte

Per evitare errori e confusione, il bando del Miur relativo al test 2019 in Medicina ha chiarito le modalità corrette di compilazione del foglio delle risposte.
Dopo aver letto accuratamente le domande e ragionato sulle risposte ritenute corrette il candidato dovrà lavorare sul foglio delle risposte e apporle su di esso. Come? Ecco le principali cose da sapere per una corretta compilazione:
    • La risposta ritenuta corretta deve essere tracciata con il segno della X nella corrispondente casella;
    • Una volta indicata una risposta, è possibile correggerla solo una volta. Per fare ciò si deve annerire la casella precedentemente tracciata per errore e sceglierne un’altra, contrassegnandola sempre con una nuova X. In una simile situazione, all’interno dello spazio riservato ad una sola domanda, si avrà una casella annerita (con la risposta errata) e una casella con una X (la risposta corretta che rappresenta quella definitivamente valida);
    • Accanto ad ogni quesito, è presente il simbolo di una piccola figura circolare che indica la rinuncia a rispondere a quella specifica domanda. È importante sapere però che una volta sbarrata non è più modificabile, senza più possibilità di ripensamento e quindi di risposta al medesimo quesito.
    In ogni caso, anche se si decide di non dare una determinata risposta, non è comunque obbligatorio sbarrarla, lasciandola semplicemente in bianco. Anche in questo caso infatti la risposta sarà considerata mancata e quindi non data.

Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

20 novembre 2019 ore 15:30

Segui la diretta