Test IMAT 2020, cosa portare alla prova di ammissione Medicina in Inglese

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
cosa portare al test Imat 2020

Il test di ingresso a numero chiuso per accedere al corso di laurea magistrale a ciclo unico di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria in Inglese (IMAT) si svolgerà giovedì 10 agosto alle ore 12:00 in tutta Italia.

IMAT 2020: durata, domande, punteggio

La prova di ammissione IMAT 2020 si compone di 60 domande a risposta multipla da svolgere in 100 minuti.
Le domande sono ripartite fra le seguenti materie:
    Cultura generale: 12 quesiti
    Ragionamento logico: 10 quesiti
    Biologia: 18 quesiti
    Chimica: 12 quesiti
    Matematica e Fisica: 8 quesiti

Ad ogni risposta viene attribuito un determinato punteggio secondo i seguenti criteri:
    1,5 punti per ogni risposta corretta
    - 0,4 punti per ogni risposta errata
    0 punti per ogni risposta non data.

Il punteggio massimo ottenibile rispondendo correttamente ad ogni domanda è pari quindi a 90 punti mentre il punteggio minimo per entrare in graduatoria è di 20 punti. La sola idoneità, in ogni caso, non costituisce necessariamente l’accesso ai corsi di laurea IMAT poiché i posti disponibili verranno assegnati sempre sula base dei punteggi più alti.

Per visualizzare il decreto ufficiale del MUR clicca qui

Guarda anche:

IMAT 2020: le date utili da ricordare

Dopo aver concluso il test IMAT 2020, i candidati dovranno attendere diversi giorni prima di conoscere i risultati. In particolare, il 24 settembre il CINECA pubblicherà nell’area riservata del portale Universitaly, i punteggi ottenuti mentre il 2 ottobre, nella stessa area riservata, sarà possibile visionare il proprio compito svolto e confrontarlo quindi con il punteggio ottenuto.
La graduatoria nazionale di merito nominativa sarà pubblicata il 7 ottobre mentre i successivi scorrimenti inizieranno dal 14 ottobre.

Per visualizzare il decreto ufficiale del MUR clicca qui

Cosa portare il giorno della prova IMAT 2020

Dopo aver controllato sul bando dell’università in cui si svolgerà il test di ingresso, il luogo e l’ora di convocazione, è importante non dimenticare di portare determinati oggetti senza i quali non sarà possibile accedere alla prova:
    Documento di riconoscimento o passaporto in corso di validità. La patente non sempre viene accettata dagli atenei quindi è meglio evitare di presentarla;
    Ricevuta di iscrizione rilasciata da Universitaly al momento dell’iscrizione alla prova: non sempre è richiesta ma è sempre meglio portarla;
    Ricevuta del pagamento della tassa di iscrizione al test: si tratta di un documento importante poiché testimonia l’avvenuto pagamento (obbligatorio per accedere al test) effettuato attraverso bollettino o carta di credito;
    Mascherina;
    Autocertificazione in cui si dichiara di non essere positivi al Covid-19 e di non aver avuto contatti con persone affette dal virus nei 14 giorni precedenti la prova.

Accanto a questi documenti assolutamente indispensabili per essere ammessi alla prova, è possibile portare anche oggetti non di prima necessità ma comunque utili:
    Orologio per controllare lo scadere del tempo;
    Acqua e snack per ricaricare le energie tra una domande e l'altra;
    Gel igienizzante per le mani;
    Portafortuna da lasciare in tasca o nello zaino chiuso.

Cosa è vietato portare il giorno della prova IMAT 2020

Per salvaguardare il corretto svolgimento della prova, esiste un severo regolamento che stabilisce cosa è assolutamente vietato portare o consultare durante il test:
    Smartphone, tablet, smartwatch e qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet;
    Calcolatrici di qualsiasi tipo;
    Fogli, manuali, dispense, appunti, biglietti, quaderni e qualsiasi materiale scritto;
    Auricolari, webcam e qualsiasi dispositivo dotato di funzionalità audio e video;
    La propria penna o matita.

Il compito di vigilare affinché le regole vengano rispettate sarà affidato al responsabile di aula e ai componenti della commissione. Qualora qualsiasi candidato venisse sorpreso a trasgredire questi divieti, la singola prova sarà ritenuta non valida e di conseguenza annullata.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che continuare a seguirci per scoprirlo!

1 ottobre 2020 ore 15:30

Segui la diretta