Ominide 41 punti

Economia-mondo europea e geopolitica mondiale


La crescita demografica e la "rivoluzione dei prezzi"


A metà del Quattrocento, l**a popolazione ricomincia a crescere** >> riduzione del tasso di morte, più aree coltivabili, incremento del tasso di natalità.
Crescono i centri urbani >> richiesta di più generi alimentari >> **aumento dei prezzi** >> riduzione del potere d'acquisto dei lavoratori salariati.

La ***Rivoluzione dei Prezzi*** è riconducibile all'andamento della popolazione e della produttività agricola del tempo, a cui si aggiunge la maggiore quantità di moneta in circolazione, causata dall'afflusso di metalli preziosi dalle Americhe (più oro e argento = più monete = minor valore delle stesse).

Le origini del capitalismo mercantile-finanziario e l'economia-mondo


1500 >> nasce **l'economia capitalistica**, importanti i mercanti-banchieri-imprenditori.
1550 >> nascono le compagnie mercantili "privilegiate", impegnate nelle aree extraeuropee.
Si afferma il modello dell'«**economia-mondo**»: un centro più ricco (Europa nordoccidentale) è il motore di scambi disuguali verso zone semiperiferiche (Europa mediterranea) e periferiche (Europa dell'Est e America del Sud).

I settori agrario e manifatturiero


Nella maggior parte dell'Europa mediterranea sopravvive la signoria fondiaria.
Anche i borghesi investono nei terreni agricoli, diventando imprenditori agrari.
Il **settore** produttivo con maggiore incremento è quello **tessile**, con la diffusione del lavoro a domicilio (*Domestic system*) >> i mercanti forniscono la materia prima a una manodopera rurale pagata a cottimo, in una forma di proto-industria che è all'origine di una diversificazione produttiva e di innovazioni tecnologiche per aumentare i profitti.
Per contrastare il fenomeno della povertà e prevenire possibili problemi di ordine pubblico, si creano istituti assistenziali e vengono emanate leggi sui poveri.

La fine dell'impero bizantino e l'espansionismo ottomano


**29 maggio 1453** : Costantinopoli viene conquistata dai turchi ottomani >> **fine dell'Impero bizantino**. Nel giro di pochi anni, gli ottomani sottomettono tutto il bacino del Mediterraneo orientale, e danno vita a un impero fondato su un'efficiente amministrazione statale e sulla potenza militare, governato dal sultano tramite i visir e dal carattere multiculturale.
Con **Solimano il Magnifico**, l'Impero ottomano diventa **la maggiore potenza mediterranea**.

Lo spazio asiatico


XVI secolo : il Portogallo e l'Olanda entrano in Asia, mentre la Spagna aveva le Filippine e l'Inghilterra l'India.
> Nel '500, l'India è governata dall'Impero Moghul.
> La Cina vive l'ultimo periodo della dinastia Ming; nel 1644 Fu-Lin, originario della Manciuria, conquista Pechino e dà il via alla dinastia Qing.
> Il Giappone è controllato dalla famiglia Tokugawa, che ottiene il titolo di Shogun, governando il Paese con un feudalesimo centralizzato e chiudendolo ai rapporti con l'estero.
Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email