Ominide 4479 punti

Nel 500 c'è un'impennata tecnologica,la stampa,la polvere da sparo. Ci sono anche vari studi tecnologici che fece Leonardo da Vinci,le sue idee hanno ispirato anche altri studiosi. La mente delle persone si era aperta a nuove trasformazioni e soprattutto dal punto di vista culturale. Il fatto che la vita non era dedicata più solamente a Dio,le persone cercavano di migliorare la propria quotidianeità attraverso nuove strumentazioni. Frutto di questo rinascimento è sicuramente la riforma Luterana. Portata avanti da Martin Lutero.Nacque grande interesse per i classici latini e greci e per le ricerche e interpretazioni di codici nelle biblioteche.
Rinascimento è un termine che nasce nell'Ottocento,esso era un fenomeno principalmente italiano ed era caratterizzato dall'esaltazione della vita mondana, dall'individualismo pratico e teorico e dal naturalismo filosofico.
Il rinascimento è un'età che vede sorgere una nuova cultura opposta alla medioevale.

Gli umanisti hanno contrapposto la nuova età in cui vivevano a quella medioevale come l'età della luce all'età dell'oscurità.
Il rinascimento fu un fenomeno di rigenerazione e riforma in cui il ritorno agli antichi significò revivescenza delle origini attraverso l'imitazione degli antichi.
I primi umanisti furono Coluccio Salutati e Francesco Petrarca.
prof

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email