Ominide 2537 punti

La predicazione di Maometto

La predicazione di Maometto portò unificazione religiosa e politica dell’Arabia. L’arco cronologico della vita di Maometto è 570-632.Maometto fu il fondatore della religione monoteista islamica, nato a La Mecca nel 570, verso i quarant’anni si mise a predicare una religione fondata su un unico dio Allah, di cui si professava il profeta; tornato da Trionfatore alla Mecca, sua città natale, dopo esserne stato cacciato impose il culto islamico a gran parte dell’Arabia. Morì nel 632, senza aver lasciato testimonianza scritta della propria dottrina religiosa.. Nel 622 si parla di Egìra, cioè la fuga di Maometto a Medina che segna l’inizio dell’era islamica. Tra il 632-661 venne fondato il governo dei primi califfi elettivi: Pubblicazione del Corano e della Sunna, Espansione in Medio Oriente e Divisione in sunniti e sciiti. Califfato ereditario degli Omayyadi (prima dinastia ereditaria di califfi, fondata da Moawija che rifiutò la successione di Alì a califfo. Trasferita la capitale a damasco, essa allargò i confini dell’impero arabo fino a tutta l’Africa settentrionale ed alla Spagna)e Abbasidi: sviluppo culturale ed economico dell’impero islamico; rafforzamento del potere centrale e delle strutture politiche, progressiva suddivisione dell’impero in vari califfati.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email