ottawia di ottawia
Ominide 13 punti

La situazione in Germania


Crollato il Reich Guglielmino, in Germania si costituisce la REPUBBLICA DI WEIMAR, dal nome della cittadina  dove viene stilata la Costituzione: una repubblica federale presidenziale costituita da 17 LANDER (territori), oggi 16.
Il carattere della Repubblica è apparentemente socialdemocratico, in realtà mantiene la vecchia struttura burocratica e reazionaria dell'impero.
La Repubblica si muove subito su grandi contrapposizioni interne: lo dimostra il capo degli spartachisti, movimento di ispirazione comunista dal nome di Lega di Spartaco.
I massimi rappresentanti, Rosa Luxemburg e Karl Lie Bckecht, dopo una manifestazione, verranno arrestati e assassinati dalla polizia.
Violentissimi saranno gli scontri tra estremisti di destra e sinistra.
Dal 18 al 23 nascono governi di coalizione: ill governo EBERT (Responsabile di aver firmato la pace di Versailles), il governo Streiseman.
La Germania esce distrutta dalla guerra, l'inflazione sale alle stelle, crolla il Marco.
Un giovane caporale austriaco decorato con stelle d'acciaio durante la Grande Guerra, nato a Braunau, figlio di un  doganiere, Adolf Hitler, inizia a tenere i suoi discorsi a Monaco  nelle birrerie.
Fonda un'organizzazione in stile paramilitare, le SA (squadre d’assalto),  chiamate anche camicie grigie. Il comando è affidato a Romm.
Hitler alza le lotte di piazza e contesta l'umiliante pace di Versailles, mentre la Repubblica di Weimar viene  accusata di aver passivamente accettato la pace.
Fondò il partito nel 1921: NDSAP (partito dei lavoratori nazionalsocialisti tedeschi).
La notte tra l’8 e il 9 novembre 1923 tentò un colpo di stato: il Push di Monaco, che fallisce.
Hitler viene imprigionato e condannato a 5 anni di carcere,Ma ne sconterà solo 9 mesi.
In carcere sceglie volontariamente di seguirlo Rudolf Hosse, noto per essere poi diventato il comandante di Auschwitz. Hitler gli dedicherà l’opera “Mein Kampf”. l’altra opera il “Mein Leben”

Nel Mein Kampf sono presenti i seguenti punti:
-Purificare i tedeschi da qualsiasi impurità razziale, soprattutto dalla razza ebraica, considerata razza infetta. Immaginare un matrimonio tra un tedesco e un ebreo e come mettere insieme un uomo e una scimmia.
-Ricercare un necessario spazio vitale a est, guerra di espansione a danno dei popoli slavi, considerati inferiori, maggior rispetto dei popoli scandinavi e inglesi.
-Accusa la Repubblica di Weimar di essere corrotta e debole.
-Rifiuta la democrazia.
-Guerra all'Unione Sovietica, perché miglior alleato degli ebrei ( complotto giudaico- bolscevico).
-Purificare tutti i popoli di lingua e cultura tedesca, formare la grosse natione,  lo Stato-nazione tedesco.

Hitler


Il cognome  è fittizio; il padre era figlio illegittimo di una domestica. Per sfuggire all’accusa di essere un figlio bastardo ,Il padre corrompe un parroco, si inserisce negli archivi e cambia il cognome in Hitler.
Adolf è un ragazzo debole e poco dotato, collerico e arrogante; frequenta una scuola tecnica, boccia in seconda è in quarta, ha voti sufficienti solo in educazione fisica, Storia e tedesco. Ha insufficienze gravi a matematica e stenografia. Riesce a diplomarsi in una scuola privata. Tenta il concorso all'Accademia delle Belle Arti di Vienna, ma viene bocciato perché ha difficoltà nel fare ritratti; ritrae prevalentemente case, chiese e paesaggi.
Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email