Ominide 644 punti

Il romanticismo


Il termine romanticismo indica un fenomeno cultura assai vesta che investe molti campi culturali: l'ambito filosofico, letterario, poetico , musicale, pittorico e artistico in generale.
I principali intenti del romanticismo sono quelli di esaltare l'individuo oppure di porre attenzione verso la natura che viene concepita come espressione di una realtà potente. C'è poi il concetto di nazione, di appartenenza alla patria e la nostalgia nei confronti delle tradizioni del passato. La pittura è il prodotto dell'impeto, del mistero e della contemplazione della natura che a volte può manifestarsi in modo violento. Le figure sono spesso immerse in paesaggi caratterizzati da tempeste, tramonti, notturni c'è dunque un interesse maggiore per lo studio della natura ed a un frequente abbandono di soggetti mitologici e fatti religiosi.

In Inghilterra i maggiori esponenti del romanticismo sono: Heinrich Fussli ( (1741-1825) e William Blake (1757- 1837) che affrontano il tema del mistero della realtà attraverso la mitologia, la letteratura e la fantasia.
Fussli pittore dell'arte svizzera, sviluppa uno stile allucinato e visionario noto per il suo dipinto l'Incubo. e prende spunto dalle opere del drammaturgo Shakespeare
William Blake(1757- 1837) poeta , disegnatore e pittore , allievo di Fussli con il quale condivide le suggestioni letterarie , noto per il ciclo di illustrazioni della bibbia e della Divina Commedia.

Segue il paesaggio romantico in Inghilterra che si esprime con la contemplazione della natura e del sublime, tra i maggiori esponenti paesaggistici ci sono : William Turner (1775 – 1851) e John Constable (1776- 1837) .
William Turner considerato il pittore della luce , con la sua tecnica ad acquerello e olio immortala la potenza indomabile della natura che rappresenta attraverso le condizioni atmosferiche (ad esempio la tempesta) o i luoghi estremi come le alte altitudini (Passo del San Gottardo dal Centro del ponte del Diavolo). Nei primi anni dipinge paesaggi con scene di vita di mare e la laguna di Venezia durante il suo primo Tour in Italia. Man mano che procede la sua carriera Turner sarà sempre più interessato agli effetti della luce influenzato dai Vedutisti del secolo precedente (Francesco Guardi e Canaletto, Bellotto)o che aveva attentamente osservato durante il suo soggiorno a Venezia. Negli acquerelli e pitture a olio i paesaggi diventano grandi macchie di colore in cui le forme si dissolvono nei paesaggi con la nebbia. Tra le sue opere più note : il Naufragio o Tempesta di neve alla Tate Gallery di Londra. Pioggia, vapore e Velocità della National Gallery di Londra che ben rappresenta la dissoluzione atmosferica delle forme.

John Constable , ritrae i paesaggi inglesi registrando le variazioni del cielo mostra un atteggiamento stretto di fronte alla natura . Tra le opere più note: Carro di Fieno alla National Gallery , le raffigurazione della cattedrale di Salinsbury e Studi di nubi.

Romanticismo in Germania


Il principale protagonista è Caspar David Friederich (1774- 1840) che esprime un profondo senso della natura secondo una visione calma e contemplativa. Dipinge atmosfere notturne, crepuscolari e malinconiche che rimandano al concetto di morte. L'arte dell'artista tedesco si esprime attraverso la pittura di 'paesaggio, le sue opere offrono una visione silenziosa di atmosfere in presenza del tramonto, del crepuscolo o della notte , sia in una dimensione polare come quella dell'opera intitolata: Il mare di ghiaccio. Il pittore nei suoi dipinti è attento ai particolari e ai dettagli. Durante passeggiate con la moglie immortala atmosfere di forte impatto emotivo per chi le osserva. Descrive il paesaggio con larghi spazi e infiniti elementi come le montagne come nel caso del Viandante sul mare di nebbia. I soggetti come navi nel mare e rovine medievali rappresentano metafore dell'uomo, la figura umana è raramente presente e quasi sempre di spalle , la sua presenza introduce lo sguardo dello spettatore a contemplare il paesaggio.
Tra le opere più note: Donna al tramonto del sole, Abbazia del querceto, Viandante sul mare di nebbia, il mare di ghiaccio, La grande riserva.

In Spagna c'è Francisco Goya ( 1746 -1816)anche se nei primi anni della sua attività è considerato un pittore di corte che realizza una pittura decorativa rococò, solo successivamente affronterà temi e caratteristiche della pittura romantica, dove le opere saranno una testimonianza di denuncia storica nei confronti del proprio paese, la Spagna. Tra le sue opere principali ritenute romantiche: i fucilati del 3 maggio 1808 e Saturno che divora i suoi figli: Saturano per paura di essere spodestato dai propri figli li uccide è chiaramente una metafora riferita alla restaurazione dei sovrani spagnoli dopo l'invasione napoleonica che causo' l'eliminazione di personalità importanti e utili al paese. la prima opera tratta una pittura drammatica dai colori cupi e violenti, la seconda vede la realizzazione di immagini mostruose e metaforiche.

Il 3 Maggio 1808, la scena rappresenta il momento della fucilazione degli spagnoli da parte delle truppe francesi insorti il giorno prima presso Madrid. L'attenzione è concentrata sul condannato con la camicia bianca con le braccia spalancate nel gesto della crocefissione, pronto a morire. Sulla camicia si concentra tutta la luce della lanterna a terra accanto al plotone. Più in là ci sono altri uomini in attesa di essere uccisi e per terra un lago di sangue e uni cadaveri che stanno uno sopra l'altro. In questo dipinto si celebra il culto della violenza e della morte e la camicia bianca del patriota diventa il simbolo della denuncia universale contro la guer
ra.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email