daddy8 di daddy8
Ominide 1072 punti

Gian Lorenzo Bernini - Il colonnato di Piazza San Pietro


Tale colonnato consta di 284 colonne e di 88 pilastri disposti su quattro file. A coronamento della struttura vi è uno spesso architrave sormontato da una cornice marmorea. La copertura è a capanna, ma in prossimità della gronda (parte del tetto che sporge fuori), si erge una massiccia balaustra sulla quale sono collocate, rivolte verso la piazza, 162 gigantesche statue di santi. La forma del colonnato è assimilabile a quella di un'ellisse; il colonnato si congiunge alla facciata della Basilica vaticana grazie a due ali laterali fra loro vistosamente divergenti. Prendendo in considerazione i raggi dell'ellisse, Bernini è riuscito a perfezionare l'allineamento delle colonne; ciò può essere facilmente dimostrato posizionandosi sopra un bassorilievo, posizionato al centro di quest'ellisse: la visione sarà quella di un colonnato, le cui prime colonne, nascondono perfettamente quelle posizionate dietro di esse. Al fedele che attraversa la piazza in direzione della basilica si offrono, via via che avanza, visioni prospettiche sempre diverse della foresta di colonne e pilastri che lo circondano, quasi si trovasse in mezzo ad una scena.

Le colonne che strutturano l'interno del colonnato si differenziano da quelle della facciata, le quali sono visibilmente meno massicce, ma con un'altezza maggiore rispetto alle prime. I due rami curvi del colonnato fanno pensare in modo abbastanza evidente a una sorta di grande abbraccio simbolico. Bernini ha realizzato un grande lavoro, dando quell'idea di eccessiva bellezza e spettacolarità che nessun'altra piazza al mondo possiede. Anche la forma ellittica non è casuale: egli, infatti, ha voluto utilizzare questa forma ellittica dei portici per rappresentare le braccia con le quali la Chiesa abbraccia tutti i suoi fedeli all'interno della piazza, mentre le statue posizionate nella parte alta del colonnato fungono da mediatori fra l'unione dei fedeli e il cielo.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email