Ominide 1312 punti
Questo appunto contiene un allegato
Caravaggio - Deposizione del Cristo scaricato 10 volte

Deposizione del Cristo

La Deposizione del Cristo (1602-1603) richiama dei “topoi” (dettagli famosi): un Trasposto del Cristo morto di Raffaello e il braccio abbandonato senza vita di Michelangelo (anche la testa reclinata di Cristo).
L'opera fa parte delle opere realizzate per il papa.
Il soggetto ruota attorno alla figura di coloro che trasportano il Cristo, in particolare il santo Nicodemo. La fatica che compiono queste persone rende molto realistica la scena vista con gli occhi della gente umile. La figura di Cristo è illuminata da un'intensa luce che sottolinea la straordinaria anatomia del corpo.
Il dipinto si basa su una diagonale ascendente e discendente e su uno schema a triangolo rettangolo. La linea ascendente va dal braccio abbandonato di Cristo alle braccia alzate della Maddalena. Esprime un patos crescente (emozione); la linea discendente esprime il senso della morte; il contrasto ombra/luce è tipico di Caravaggio, la parte alta del quadro è completamente in ombra e simboleggia la morte. I santi sono uomini comuni.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze