Ominide 72 punti

LA LEZIONE DI DANZA di EDUARD DEGAS

Dipinto tra il 1871 e il 1874. Olio su tela 85x75cm. Oggi si trova a Parigi al Musée d’Orsay. Il tema che ricorre per tutto l’arco della vita artistica di Degas è il balletto classico. Nei suoi quadri dedicati alle ballerine si accentuano l’audacia del taglio e il senso di moto. I suoi dipinti sono così reali che sembrano fotografie o perfino un primo piano cinematografico.

I temi collegati all’arte giapponese sono:
• La profondità per piani paralleli
• Linee oblique per la profondità

Gli elementi, invece, impressionisti sono:
• La leggerezza del quadro si trova nei colori bianchi dei tutu delle ballerine
• È un quadro dipinto in plein air, poiché non dipinge nel suo studio, ma in una classe di danza, infatti la tela è piccola, facile da trasportare.

• È un quadro complementare, i colori dello sfondo si complementano al colore del fiocco della ballerina.

Assomiglia molto ad una fotografia per le varie direzioni presenti nel quadro.
Oltre l'apertura sulla parete sinistra si può notare una finestra attraverso la quale si intravede appena un paesaggio urbano.
La scena di interno è resa spaziosa dalla visuale prospettica, dall'alto, che sfonda verso destra, sottolineata dalle linee del parquet, diagonali che inquadrano la costruzione dell'opera e individuano un punto di fuga situato all'esterno della scena. Degas dedica un'attenzione particolare agli aspetti coloristici della luce nel definire le particolarità degli abiti, nel descrivere il movimento delle ragazze danzanti.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità