Tutor 44696 punti

Differenze tra Romanticismo e Realismo


In ambito artistico si possono riscontrare le principali differenze tra Romanticismo e realismo. Sono due correnti artistiche molto differenti l’una dall’altra. Il Romanticismo si volge verso il passato ed elogia i sentimenti e la ragione, mentre il realismo in ambito artistico stacca nettamente con il passato, avendo una maggiore attinenza con la realtà sociale del suo tempo. Il realismo è dominato e permeato anche dalla visione razionale delle cose tipica della corrente positivista che si viene affermando che si lega soprattutto alle grandi innovazioni tecnologiche e scientifiche che vengono scoperte; il romanticismo invece ha dei principi cardine basati sui sentimenti, sulla religione e quindi non ha una visione razionale come il realismo, bensì la sua visione è di tipo irrazionale.

Altre differenze generali


Ciò che è evidente nell’ambito della corrente realista fondamentalmente è il fatto che essa cerca di superare la corrente romantica, da cui si differenzia per tanti aspetti come detto poc’anzi. I realisti sono più interessati, soprattutto nelle loro opere artistiche, a rappresentare la realtà, gli episodi della vita quotidiana, abbandonando il sentimentalismo e le emozioni tipiche degli artisti romantici. Il romanticismo inoltre tende a rappresentare soltanto gli aspetti positivi della realtà, a differenza del realismo che invece tende a rappresentare la realtà in tutti i suoi aspetti, anche quelli negativi.
I pittori realisti in arte riproducono sia le cose belle sia brutte della vita quotidiana e della realtà che ci circonda, mentre il romanticismo invece riproduce solo ciò che è bello e armonico. Mentre il realismo nasce come corrente artistica in Olanda, il romanticismo nasce in Germania.
Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email