Ominide 2387 punti

San Michele a Hildesheim: ha un doppio transetto con torri laterali. All'interno è semplice e si aggiungono elementi semplici come il deambulacro. E' formato da tre quadrati: uno relativo al corpo centrale a tre navate, due simmetrici con transetti e due cori, con una torre quadrata in ognuno dei punti d'intersezione. Vi sono due ingressi in ogni abside e 4 ingressi sui lati della chiesa.

Duomo di Spira: E' illuminato da grandi finestroni e ha una cripta con navate della stessa altezza e il capitello diventa un cubo molto semplice. Si articola secondo un sistema di pilastri e prelude l'architettura gotica. E' suddivisa in tre navate da una serie di pilastri con semicolonne addossate. La navata centrale è molto luminosa grazie alle monofore (finestra sormontata da un arco con una sola apertura) delle pareti laterali e slanciata grazie alla mancanza di matroneo o del triforio.

sono ritenuti i precursori del gotico e segnano il passaggio dall'architettura romanica, massiccia e imponente, all'architettura gotica, slanciata e tendente al cielo che simboleggia la voglia dell'uomo di arrivare a Dio. Piena di luce e di vetrate colorate che rendono la luce interna più mistica, piene di nervature e di giochi statici ce sfidano le leggi della natura e la gravità. Questi due esempi mostrano proprio il cambiamento nel campo dell'architettura

Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email