Ominide 158 punti

Arte Paleocristiana

Caratteristiche Principali

Cronologia: dal secondo/quarto secolo d.C. al sesto secolo d.C.
Nasce nel secondo secolo e nel quarto si sviluppa grazie agli editti di Costantino.
Funzione dell'arte: simbolico (simboli)- didascalica (spiegare), cioè diffondere il messaggio di Cristo mediante l'utilizzo dei simboli.
Paleocristiana = la prima arte cristiana.

Simboli e Significati

Ancora = salvezza
Croce monogrammatica di Cristo = indica Cristo, l'inizio e la fine di tutte le cose (rappresentato con le iniziali di cristo in greco)
Pavone = simbolo dell'anima e dell'eternità perché le sue carni non vanno a male.
Pastore = Cristo buon pastore di anime
Colomba = pace, libertà e spirito santo
Uva (o vino) = Cristo ( o il suo sangue)
Tralci = Umani
Vendemmia = Raccolta dei frutti della fede
Fenice = risurrezione
Pecore = Fedeli (se sono 12 indicano gli apostoli)
Tetramorfo = è presente un animale per ogni evangelista, Matteo=Angelo, Marco=Leone, Luca=Aquila, Giovanni=Toro.
Mandorla = allude alla volta celeste, al cristo che è al centro dell'universo perché la parte più buona della mandorla è nel centro, rappresenta ciò che è positivo della mandorla.
Pesce = è simbolo di "Gesù Cristo figlio di Dio Salvatore".
Tavola = ultima cena

Pittura

Tende a diventare sempre più astratta, cioè senza prospettiva e senza chiaro-scuro. Man mano la posizione dei personaggi diventa frontale e con le mani ad orante (cioè in alto, a posizione di preghiera).

Catacombe

Qui vi erano dipinti lineari che raffiguravano i santi e i simboli religiosi (utilizzavano lo stile Romano compendiario, molto astratto). Credevano nella resurrezione. Le prime opere sono nelle catacombe (dei cimiteri) dove si svolgevano riti funebri.
Esistono tombe a pavimento, a parete e poi, per i più ricchi, gli arcosoli, che erano tombe sormontate da archi decorati di simboli.
Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email