Gaio Giulio Cesare - Riassunto

vita e carriera di Cesare: l'ascesa politica
Cesare iniziò la carriera politica con l'appoggio di Pompeo e Crasso questore in Spagna e pontefice massimo. Schierato con i popolari si convinse che la Repubblica aveva bisogno di riforme profonde e che per realizzarle era necessario un potere forte, capace di superare le resistenze degli ottimati.
il primo triumvirato 60 a.C. fu il patto segreto con cui Cesare e Crasso e Pompeo assunsero il controllo dello Stato nel 59 a.C. Cesare diventò console e si fece assegnare per 5 anni il governo della Gallia Narbonese da qui voleva lanciare una grande campagna di conquista, per scalare il potere guadagnandosi gloria e un esercito fedele.

Cesare il conquistatore

La Gallia è un territorio immenso, abitato da un mosaico di tribù celtiche rivali, nel 58 a.C. Cesare attacco e sterminò gli Elvezi poi procedete verso nord fino a toccare la Manica. nel 56 a.C. tornò brevemente in Italia per incontrare a Lucca Pompeo e Crasso e rinnovare l'accordo segreto tornato in gallia per completare la conquista Cesare dovette affrontare una grande coalizione di tribù galliche finalmente unite contro i Romani guidata da Vercingetorige; nel 52 a.C. ottenne la vittoria decisiva ad Slesia.

Concetti:

    ascesa politica e progetto di riformare la repubblica

primo triumvirato (60a.C.) e consolato

    prima fase della campagna il Gallia (58a.C.)

      incontro di Lucca (56a.C.)

      [lista]rivolta gallica, vittoria di cesare (52a.C.)

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email