Metastasio e il Melodramma


Vita

-Nato a Roma nel 1698 in una famiglia di modeste condizioni
-Il suo vero nome è Pietro Trapassi
-Aveva eccezionali doti di improvvisatore
-Sotto la protezione di Gravina (Arcadia) si avvicinò agli studi di diritto e di letteratura, focalizzandosi principalmente sulla filosofia cartesiana
-Nel 1717 viene stampata a Napoli la sua prima raccolta di versi (le poesie di Pietro Metastasio); questa fu la prima volta in cui fece il suo esordio con questo nome.
-il nome Metastasio era stato scelto dal suo protettore Gravina -> pseudonimo grecizzante
-Nel 1718 Metastasio si trasferisce a Napoli, dove si fa subito notare come compositore, prende lezioni di musica e scrive il suo primo libretto per melodramma (la didone abbandonata)
- Nel 1729 fu invitato dall'imperatore a Vienna per divenire poeta ufficiale di corte e qui compose tanto, nell'arco di dieci anni.

Opere principali

-Siroe e Siface (1726)
-Catone in Utica (1727)
-Ezio (1728)
-Semiramide (1729)
-Alessandro in India (1729)
-Artaserse (1730)
-Demetrio (1731)
-Adriano in Siria (1732)
-Olimpiade (1733)
-Demofoonte (1733)
-Attilio Regolo (1740)
-Il re pastore (1751)
-Nitteti(1756)

Il melodramma

Metastasio fu il poeta che contribuì a plasmare il Melodramma secondo le esigenze del '700. Diede nuova dignità a questo genere letterario, da lui considerato come il naturale erede della tragedia greca. Nell' "estratto dell'arte poetica di Aristotile" sono racchiuse sue personali considerazioni sulla tragedia.

Metastasio:
-dimostra l'insussistenza delle unità aristoteliche
-legittima l'unione tra musica e poesia
-rifiuta la catarsi
-crede fortemente nell'arte con accezione pedagogica

Argomenti delle opere:
-Trae ispirazione da storie romane, greche e antico orientali
-per procurare diletto allo spettatore si basa sulla contrapposizione tra morale e passione (o vince la morale, o vince la conciliazione)

Struttura metastasiana:
-2 coppie di innamorati
-Antagonista
-Aiutante

Nel periodo italiano è privilegiato l'elemento patetico-amoroso, nelle altre l'esaltazione delle virtù civili. A risolvere gli intrecci è sempre il gesto di un sovrano

Componenti del libretto:
-recitativo -> elemento narrativo
-Arie -> elemento soggettivo

Lessico:
-Armonioso
-Semplice
-Derivante da petrarca e tasso


A cura di Simona Mormile

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 700?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email