Scuole da incubo: quando i fondi per l’edilizia scolastica non bastano

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
scuole da incubo

Una situazione difficile da sostenere, sia per gli studenti che per i professori, è quella che sta andando avanti da mesi all'interno di uno dei tre plessi dell'Istituto di Istruzione Superiore "Via Silvestri 301", nella periferia ovest di Roma. La scuola si presenta con aule allagate, controsoffitti venuti giù e persino un topo morto in uno dei laboratori scolastici.
Proprio per questo, l'Istituto Superiore "Via Silvestri 301" è diventato protagonista della prima puntata di "Scuole da Incubo", il nuovo format di Fanpage.it e Skuola.net.


Scuola a pezzi: la denuncia degli studenti

Skuola.net e Fanpage si sono messi al servizio degli studenti per dar voce a una situazione diventata ingestibile, intervistando e ascoltando gli alunni dell'Istituto: "Si è allagato il soffitto, abbiamo queste immagini dell'acqua che è colata fino al piano terra e sono crollati i controsoffitti. In un laboratorio c'era un topo morto a terra. Abbiamo chiesto alla preside di fare una disinfestazione, ma non è stata mai fatta".
Nel corso dei mesi, però, qualcosa si è mosso. Tra le riprese e la pubblicazione del servizio che vedrete di seguito, infatti, sono stati compiuti dei lavori, come sostiene la preside. "I lavori sono stati nel frattempo portati a termine e presentati al Consiglio d'Istituto - ha detto la preside Paola Vigoroso, raggiunta telefonicamente -. Sono stati fatti sforzi economici incredibili per riparare le aule. Non ci sono fondi, abbiamo utilizzato soldi di tasca nostra per ridare dignità al plesso".



Skuola | TV
Prove Invalsi: come prepararsi

Ospite in studio il Responsabile Area Prove Invalsi Roberto Ricci che illustrerà la struttura delle prove, la durata e tutto ciò che c'è da sapere sulle INVALSI.

27 febbraio 2020 ore 15:30

Segui la diretta