Scuole chiuse, 10 cose da fare per non perdere tempo

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni
cose da fare scuole chiuse

Dobbiamo stare a casa. Ce lo hanno detto in tutte le salse, lo so, ma dirlo una volta in più non fa male. La nostra vita in questo periodo è sconvolta da una serie di limitazioni che mai avremmo creduto possibili, comprese le scuole chiuse.
Per bloccare il diffondersi del contagio da coronavirus è solo l’impegno di ognuno di noi a fare la differenza.
E' bene trovare qualcosa da fare per evitare di annoiarsi troppo durante i giorni che dobbiamo passare a casa. Inoltre va considerato anche che non bisogna perdere tempo: ora siamo a casa, certo, ma arriverà il momento in cui torneremo a scuola. Occorre mantenere il cervello attivo, in questo periodo di isolamento, per poi tornare sui banchi di scuola più carichi di prima. Vediamo allora quali sono le 10 cose che possiamo fare per evitare di perdere troppo tempo.




10 cose da fare per non perdere tempo con le scuole chiuse

Indubbiamente stare tutto il giorno attaccati a Netflix o in videochiamata con gli amici fa gola, e si può sicuramente fare, ma considerate che la scuola rimane chiusa per un lungo periodo di tempo. Per non lasciar trascorrere il tempo in maniera infruttuosa ci sono sicuramente moltissime attività che potete fare. Vediamo una lista.

  • Seguire la didattica a distanza: se ne è parlato tanto e ogni scuola procede a modo proprio. C’è chi ci riesce meglio, chi fa dei tentativi, chi ha più attrezzatura e chi ne ha meno, ma una cosa è certa. Se la vostra scuola e i vostri docenti scelgono questa via dovete seguire le lezioni esattamente come se andaste a fisicamente a scuola.
  • Fare i compiti: se fate lezione a distanza ci saranno anche dei compiti assegnati di volta in volta. Non fate i furbi! Fateli tutti e ricordate che, se anche in questo momento il docente non dovesse controllarli, al ritorno tra i banchi lo farà sicuramente.
  • Seguire il programma ministeriale e andare avanti con lo studio: oltre a seguire a distanza le lezioni, si può provare ad anticipare qualche argomento che scopriamo particolarmente interessante. I programmi ministeriali sono disponibili e sicuramente i docenti vi aiuteranno a capire quali argomenti potete affrontare da soli, aspettando il ritorno a scuola.
  • Organizzare gruppi di studio a distanza con i compagni: così come fate le videochiamate per stare insieme le potete fare anche per studiare!
  • Trovare nuovi passatempi: avere tanto tempo a disposizione significa poter sperimentare cose nuove. Pensateci: quali sono quelle cose che avreste sempre voluto fare ma per le quali vi mancava il tempo? Ora è il momento.
  • Esercitarsi con la scrittura: passare tanto tempo soli in camera significa avere più spazio per riflettere e, magari, buttare giù qualche riga. Può essere qualsiasi cosa: dai vostri pensieri a un bel racconto passando per un diario. L’importante è esercitarsi a scrivere.
  • Leggere: quale occasione migliore per tirare fuori dalla libreria quei libri che troppo spesso mettere da parte per gli smartphone? Questo è il momento di scoprire la lettura per il piacere di farlo, non per l’obbligo di studio.
  • Studiare quelle materie in cui si è meno forti: il momento è ideale anche per rimettersi in pari con quelle materie in cui siete insufficienti o che, comunque, vi danno qualche piccolo grattacapo.
  • Fare orientamento: per quelli che invece non hanno troppo problemi a scuola il periodo è perfetto per approfondire nuove materie, argomenti e immaginare il proprio futuro lavorativo. Chissà che il periodo coronavirus non passi alla storia, per voi, perché in quel marzo 2020 avete trovato la vostra strada!
  • Recuperare le lacune con Skuola.net|Ripetizioni: se avete lacune da colmare e vi serve una mano basta che vi rivolgiate a noi! Abbiamo tutor per ogni esigenza e materia disposti a darvi una mano a distanza. Inoltre, Skuola.net | Ripetizioni aderisce alla campagna "Solidarietà Digitale" per offrire il proprio sostegno agli studenti che ne hanno bisogno. Scopri di più nel prossimo paragrafo!

Coronavirus: Skuola.net Ripetizioni aderisce al progetto Solidarietà Digitale

Se hai dubbi e lacune nelle materie che hai studiato finora, questo momento di pausa potrebbe essere quello buono per recuperare. In questo puoi avere un alleato di grande esperienza: infatti Skuola.net | Ripetizioni è il servizio di Skuola.net che aiuta a trovare un insegnante privato perfetto per ogni esigenza, magari specializzato in una determinata materia o in metodo di studio, che assista chi deve recuperare gli argomenti più ostici, sappia riconoscere le criticità e dare una mano a superarle.
Con Skuola.net | Ripetizioni è possibile trovare il Tutor perfetto tramite una semplice ricerca, con il vantaggio di poter consultare tutte le informazioni necessarie, e non solo: orari e disponibilità, nonché le recensioni e le opinioni di altri universitari soddisfatti, sono facilmente reperibili sul profilo personale.
Skuola.net | Ripetizioni è il primo tra i servizi online di ripetizioni e lezioni private in Italia, in termini di affidabilità e competenza: la piattaforma conta ad oggi oltre 40.000 insegnanti su tutto il territorio nazionale per oltre 600 materie – scolastiche, universitarie e professionali – per studenti di scuola elementare, media, superiore, università. Si fa tutto tramite il sito, dalla prenotazione al pagamento, mentre la lezione può essere svolta online via Skype, senza problemi in questo momento così particolare.
Se ti serve una mano a trovare il tutor che fa per te, puoi anche di richiedere una consulenza gratuita cliccando su questo link.
Grazie all’iniziativa di solidarietà digitale del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione,Skuola.net|Ripetizioni ha messo a disposizione di 100mila studenti – dalle elementari all'università - un bonus di 10€ per prenotare lezioni private, da svolgere online, in oltre 500 materie. Un ottimo aiuto per ripassare e recuperare le lacune insieme a tutor specializzati, per essere pronti a rientrare in classe al massimo, quando sarà il momento.