I migliori licei linguistici di Milano

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino
migliori licei linguistici milano

Puntuale come ogni anno ecco la classifica di Eduscopio della Fondazione Agnelli, con i dati aggiornati su come le scuole secondarie di II grado di tutta Italia preparano agli studi universitari o al lavoro dopo il diploma. Per l’edizione di quest’anno, la Fondazione Agnelli ha analizzato i dati di 1.255.000 diplomati italiani di 7.300 scuole in tre successivi anni scolastici (2013/2014, 2014/2015, 2015/2016).
Le scuole che devono preparare per l’università vengono analizzate con uno speciale indice – FGA – che la Fondazione Agnelli crea "mixando" la media dei voti e la percentuale di esami superati dagli ex allievi dell’istituto. Noi di Skuola.net vi sveliamo quali sono i migliori licei linguistici di Milano.

Guarda anche:

10. Giulio Casiraghi

Il decimo posto della graduatoria è per il liceo linguistico "Casiraghi" a Cinisello Balsamo alle porte di Milano. L'indice FGA è pari a 54.38. 77 è il voto medio degli studenti alla maturità. 74% degli studenti si iscrive all'università, mentre il 20% decide di interrompere gli studi. Il 59% opta per una facoltà dell'area umanistica con il 45% che sceglie l'università Cattolica.

9. Primo Levi

Il nono posto, invece, è occupato dal liceo linguistico "Levi" di Bollate, sempre nell'hinterland milanese. L'indice FGA è pari a 55.99. 80 è il voto medio degli studenti che si diplomano. Il 55% degli studenti si iscrivono all'università, mentre il 34% di loro non prosegue gli studi. La metà degli studenti si iscrive in facoltà dell'area umanistica, mentre il 17% opta per quella giuridico-politica. Il 41% degli studenti si iscrive all'Università di Milano.

8. Gaetana Agnesi

Ottavo posto per il liceo linguistico "Agnesi" che si trova a Milano. 58.12 è l'indice FGA. 76 è il voto medio degli studenti alla maturità. Il 68% di loro si iscrive all'università con il 50% che opta per una facoltà dell'area umanistica. Il 43% di loro sceglie la Statale come sede universitaria.

7. Claudio Varalli

In settima posizione si trova il liceo linguistico "Varalli". L'indice FGA è paria 58.88. 78 è il voto medio degli studenti che si diplomano. Il 70% di loro sceglie di proseguire gli studi e si iscrive all'università. Il 19%, invece, non si immatricola. Il 41% degli studenti sceglie l'area umanistica all'università, il 17%, invece, quella giuridico-politica. Il 43% degli studenti opta per la Statale, il 19% per la Cattolica e il 14% per l'università di Pavia.

6. Carlo Tenca

Sesta posizione per il liceo linguistico "Tenca". L'indice FGA è pari a 60.50. 78 è il voto medio degli studenti che si diplomano. Il 65% di loro sceglie di proseguire gli studi con il 26% che non si immatricola (dato sopra la media). Il 41% degli studenti che si diplomano in questo istituto si iscrive in una facoltà umanistica. Il 40% di loro opta per la Statale, il 24% per l'università Cattolica.

5. Erasmo da Rotterdam

Quinto posto per il liceo linguistico "Erasmo da Rotterdam" che si trova a Sesto San Giovanni. L'indice FGA è pari a 62.01. Il voto medio degli studenti alla maturità è di 77. Il 65% degli alunni che si diplomano si immatricola all'università (28% non sceglie di proseguire gli studi). Il 47% sceglie la Statale e il 40% l'area umanistica.

4. Setti Carraro Dalla Chiesa

Ai piedi del podio troviamo il liceo linguistico "Setti Carraro Dalla Chiesa". Nato in seno allo storico Collegio istituito nel 1861 con l’Unità d’Italia, di cui condivide i principi educativi, il Liceo linguistico è stato istituito nel 1959 come scuola paritaria, ma è divenuto una scuola statale dal 2010. Gli studenti possono frequentare l’Istituto in regime di esternato, semiconvitto o convitto. L'indice FGA è pari 63.07. 77 è il voto medio degli studenti alla maturità. Il 74% di loro si immatricola e il 49% lo fa alla Cattolica. Il 43%, invece, opta per una facoltà afferente all'area umanistica.

3. Maria Consolatrice

Gradino più basso del podio per il liceo linguistico "Maria Consolatrice". L'indice FGA è pari a 67.11. L'istituto si caratterizza per un percorso di studio formato da 3 lingue straniere, 2 delle quali vengono anche utilizzate per l’insegnamento di 2 discipline curricolari non linguistiche (CLIL) a partire dal terzo e quarto anno di corso. 79 è il voto medio degli studenti alla maturità. L'80% di loro opta per l'iscrizione all'università e la metà per una facoltà umanistica. Dove? Per il 40% alla Cattolica, il 34% alla Statale.

2. Civico Manzoni

Secondo posto per il liceo linguistico "Civico Manzoni". L'indice FGA è pari a 67.28. Il Liceo è la realtà più ampia del Polo Manzoni. Nella scuola si studiano differenti lingue e letterature straniere. Quelle offerte a livello curricolare sono: inglese (in tutti i corsi), francese, tedesco, spagnolo, cinese. 79 è il voto medio degli studenti alla maturità. Il 69% opta per l'iscrizione all'università, mentre il 21% decide di non farlo. Il 30% degli studenti si immatricola in una facoltà dell'area umanistica. Il 34% di loro sceglie la Statale, il 26%, invece, la Cattolica.

1. Virgilio

La classifica 2019 di Eduscopio è vinta dal liceo linguistico "Virgilio". L'istituto nel 1935 fu trasferito in un edificio disegnato dall'architetto Renzo Gerla. L'offerta didattica propone lo studio di 3 lingue moderne a partire dal primo anno, con l’inglese come prima lingua, il francese o lo spagnolo come seconda e il francese o il tedesco come terza lingua. L'indice FGA è pari a 68.52. 75 è il voto medio degli studenti alla maturità. Il 76% degli studenti decide di iscriversi all'università, il 40% di loro, invece, opta per una facoltà umanistica. Il 43% decide di iscriversi alla Statale.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci

9 dicembre 2019 ore 16:00

Segui la diretta