Diplomi e qualifiche che assicurano un lavoro

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Le iscrizioni alla scuola superiore scadono, generalmente, tra gennaio e febbraio. Ma cosa scegliere? Un liceo, un tecnico o un professionale? E quale indirizzo? Per avere una visione d'insieme più completa, scopriamo insieme quali sono adesso i diplomati più richiesti.

LAVORO DOPO IL DIPLOMA - Il Sistema informativo Excelsior di Unioncamere pubblica ogni anno uno studio sugli sbocchi professionali dei diplomati nelle imprese italiane. L'ultimo disponibile, per il 2015, rivela come le scuole superiori che offrono maggiori opportunità di lavoro (subito dopo il diploma) sono gli Istituti tecnici a indirizzo amministrativo-commerciale, gli Istituti tecnici a indirizzo meccanico e gli Istituti tecnici o professionali a indirizzo turistico-alberghiero. Qui di seguito elenchiamo la tipologia di lavoro più cercato dalle aziende con il titolo di studio richiesto per svolgerlo.

Le professioni più richieste per i diplomati

1. Commessi di negozio – Diplomi a indirizzo non specificato o al limite una qualifica professionale o diploma a indirizzo commerciale.
2. Camerieri – Nessuna formazione specifica richiesta o al limite una qualifica professionale o diploma a indirizzo turistico alberghiero
3. Addetti agli affari generali – Diplomi a indirizzo amministrativo-commerciale
4. Addetti a mansioni di segreteria – Diplomi a indirizzo amministrativo-commerciale o diploma in generale
5. Addetti alla contabilità – Diplomi a indirizzo amministrativo-commerciale
6. Cuochi – Qualifica professionale o diploma a indirizzo turistico alberghiero.
7. Tecnici commerciali – Diplomi a indirizzo non specificato
8. Addetti alla reception negli alberghi – Qualifica professionale o diploma a indirizzo turistico alberghiero
9. Baristi – Nessuna formazione specifica richiesta o al limite una qualifica professionale o diploma a indirizzo turistico alberghiero
10. Addetti all'assistenza personale – Diplomi o qualifica professionale con indirizzo socio sanitario o estetico
11. Addetti al banco della ristorazione collettiva – Qualifica professionale o diploma a indirizzo turistico alberghiero
12. Magazzinieri – Non è richiesta una formazione specifica.

13. Elettricisti per impianti nelle costruzioni – Diplomi a indirizzo elettronico.
14. Addetti alle biglietterie – Non è richiesta una formazione specifica.
15. Addetti alla gestione del magazzino – Non è richiesta una formazione specifica.
16. Addetti all’accoglienza clienti – Nessuna formazione specifica richiesta o al limite una qualifica professionale o diploma a indirizzo commerciale-amministrativo
17. Telefonisti addetti alle informazioni – Nessuna formazione specifica richiesta o al limite una qualifica professionale o diploma a indirizzo commerciale-amministrativo o informatico e telecomunicazioni.
18. Addetti all’inserimento dati - Nessuna formazione specifica richiesta o al limite una qualifica professionale o diploma a indirizzo commerciale-amministrativo o informatico e telecomunicazioni.
19. Operatori socio-sanitari- Diplomi e qualifiche professionali di indirizzo socio-sanitario.
20. Manutentori di macchinari e impianti industriali - Diplomi a indirizzo meccanico o elettronico.

Le professioni in cui sono “introvabili” i diplomati

Addetti alla riscossione dei tributi/crediti – Diplomi a indirizzo amministrativo-commerciale, ma anche lauree a indirizzo politico-sociale ed economico.
Progettisti di software – Qualifica professionale o diploma a indirizzo informatico.
Installatori di macchinari e impianti industriali – Diplomi a indirizzo elettrotecnico o meccanico, ma spesso anche diplomi ad indirizzo elettronico o telecomunicazioni.
Addetti stipendi e paghe – Qualifica professionale o diploma a indirizzo economico o commerciale.

Addetti all’attrezzaggio di macchine utensili – Diplomi a indirizzo meccanico, ma spesso anche diplomi ad indirizzo elettrotecnico, elettronico o telecomunicazioni.
Conduttori di macchine utensili industriali – Diplomi o qualifiche professionali a indirizzo meccanico, ma spesso non è richiesta formazione specifica.
Tecnici di controllo della produzione e della qualità industriale – Diplomi a indirizzo meccanico ma anche tessile, abbigliamento e moda, ma anche lauree in Ingegneria Industriale.
Tecnici specialisti in applicazioni informatiche – Diplomi a indirizzo informatico, ma spesso è richiesta la laurea in Ingegneria elettronica o informatica o altre lauree ad indirizzo scientifico.
Carpentieri montatori di strutture in metallo – Qualifica professionale e diplomi a indirizzo meccanico, ma spesso non è richiesta una formazione specifica.
Elettrotecnico – Qualifica professionale e diplomi a indirizzo elettronico e elettrotecnico.
Tecnici conduttori di processo meccanico – Diplomi a indirizzo meccanico, ma spesso è richiesta la laurea in Ingegneria.
Disegnatori tecnici – Diplomi a indirizzo meccanico o edile, ma spesso è richiesta la laurea in Ingegneria industriale.
Tecnici elettronici - Diplomi a indirizzo elettronico o informatico, ma spesso è richiesta la laurea in Ingegneria elettronica o informatica.
Tecnici specialisti in linguaggi di programmazione - Diplomi a indirizzo informatico, ma spesso è richiesta la laurea in Ingegneria elettronica o informatica o altre lauree ad indirizzo scientifico.

GUIDA ALLA SCUOLA SUPERIORE – Per chi non è intenzionato a svolgere un percorso liceale, gli Istituti tecnici e professionali possono, in alcuni campi, inserire direttamente nel mondo del lavoro. Per saperne di più leggi la Guida agli Istituti Tecnici e Professionali.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta