I trucchi più efficaci per memorizzare le date e ricordarle

Redazione
Di Redazione

Le date sono la nostra bussola quando studiamo storia, fondamentali per orientarci e per capire il tempo trascorso tra i vari avvenimenti. Ma tutti sappiamo che per impararle è sempre un inferno, quindi ecco alcuni trucchi per memorizzare le date!

Associare le date ai numeri di tutti i giorni

Questa è una tecnica in cui bisogna avere un po’ più di “fortuna”, ma associare le date con numeri come quello dell’autobus che prendiamo per andare a scuola oppure con il nostro numero di telefono aiuterà sicuramente a memorizzarle. Un esempio può essere l’inizio della prima guerra mondiale, 1914: alle 19 è l’ora in cui inizio gli allenamenti di calcio mentre 14 sono gli anni di mia sorella, quindi basterà pensare ad allenamenti-sorella ed ecco che la data ci arriva in mente!

Trovare collegamenti e similitudini tra più date

Un’altra tecnica efficace può essere quella di collegare le date tra di loro oppure anche dividere gli anni a coppie di due numeri, per esempio: la prima guerra mondiale è finita nel 1918; 19/19-1=1918, in questo modo basterà pensare a due volte il numero 19 poi sottrarre 1 al secondo; oppure sappiamo che la guerra è iniziata nel 1914, 1914+4=1918, quindi basterà sommare l’ultima cifra della prima data al numero intero per trovare la fine della guerra.

Usare la fantasia

Questo trucco permette di memorizzare date o eventi usando l’immaginazione, inventando eventi fittizi che centrino in qualche modo con quelle date. Ad esempio Roma fu fondata nel 753AC, era grande 75 km² e furono 3 i primi abitanti, Romolo, Remo e la lupa (lavorate di fantasia, non serve che i fatti abbiano un senso storico).

Il metodo dello "zoom"

Quando bisogna imparare più date di un periodo esteso, come può essere la rivoluzione francese, conviene imparare l’inizio e la fine di questo, quindi 1789-1799, e con queste due date in mente ricordarsi tutte le altre dentro che riguardano avvenimenti specifici come la morte di luigi XVI nel 1793.
All’inizio queste tecniche non vi sembreranno semplici, ma con allenamento e costanza le date non saranno più un segreto per voi!
Per imparare altri “truchetti” sullo studio e tanto altro, continuate a seguirci!
Consigliato per te
DSA: più casi alle scuole medie e a Nord-Ovest. Il disturbo più diffuso...
Skuola | TV
Maturità 2018: i consigli di Luciano Fontana - #primaprova

Con il direttore del Corriere della Sera commenteremo i fatti di attualità più importanti di quest'anno e capiremo quali consigli bisogna seguire per scrivere un perfetto articolo di giornale durante la prima prova di Maturità 2018.

24 aprile 2018 ore 16:30

Segui la diretta